Un alto funzionario ha affermato che l’UE non può rimanere in silenzio sulla Cina

  • Di Yang Qingyu / Reporter dello staff

Riferendosi alla Cina, il vicepresidente del Parlamento europeo Fabio Massimo Castaldo ha affermato che l’UE non può tollerare crescenti violazioni dei diritti umani o rimanere in silenzio di fronte a una politica estera espansionistica e sempre più aggressiva nella regione indo-pacifica e su scala globale.

Lo ha detto Castaldo in un’intervista al quotidiano italiano Manifesto pubblicata venerdì.

Rispetto ai progressi della Cina nella regione, ha affermato Castaldo, Taiwan presenta un modello alternativo.

Foto: Reuters

Ha affermato che l’importanza di approfondire le relazioni con Taiwan è che la nazione e l’Unione europea condividano i valori della democrazia e della libertà basati sul pluralismo e rispettino pienamente lo stato di diritto.

Se l’Unione europea vuole rafforzare la sua presenza diplomatica ed economica nella regione indo-pacifica in mezzo a crescenti scontri tra potenze in competizione, sarà impossibile non sviluppare relazioni più strette con partner che condividono valori e principi comuni, tra cui Taiwan, Giappone, India e Indonesia. e Corea del Sud.

Castaldo ha anche commentato un rapporto della scorsa settimana della commissione per gli affari esteri del Parlamento europeo che esorta l’UE a migliorare le sue relazioni con Taiwan.

Castaldo ha affermato che il rapporto afferma che l’UE è sempre più interessata alle attività della Cina nella regione indo-pacifica.

Nel rapporto, ha sottolineato il ruolo importante di Taiwan nella catena di approvvigionamento globale e ha affermato che la Cina ha continuato a bloccare l’accesso del paese ai vaccini COVID-19.

Per quanto riguarda le azioni di ritorsione della Cina contro il riavvicinamento della Lituania con Taiwan e la sua protesta contro i deputati dopo il rapporto, Castaldo ha usato Hong Kong come esempio, affermando che il governo del primo ministro ungherese Viktor Orbán aveva posto il veto due volte alle dichiarazioni dell’UE a sostegno di Hong Kong, minando. La solidarietà interna dell’Unione Europea.

READ  Le azioni europee salgono a record dopo i dati sui posti di lavoro "Riccioli d'oro" negli Stati Uniti

Ha affermato che la politica estera dell’UE non può essere tenuta in ostaggio dal veto o influenzata da governi con interessi finanziari.

Ha detto che se i 27 stati membri del blocco potessero lavorare in unità, diventerebbero figure di spicco della politica internazionale, dell’economia e della diplomazia.

D’altra parte, se sono divisi, saranno vulnerabili e diventeranno irrilevanti, ha detto.

Castaldo ha aggiunto su Facebook che era giunto il momento per l’Europa di sostenere con forza il rafforzamento dei legami con Taiwan.

Castado è il più giovane vicepresidente di un Parlamento europeo nella storia, eletto nel 2017 all’età di 32 anni.

È un membro non affiliato del Parlamento europeo e un membro del Movimento Cinque Stelle italiano anti-establishment, il più grande partito in Parlamento nel paese.

I commenti saranno moderati. Conserva i commenti relativi all’articolo. Le note contenenti linguaggio offensivo e osceno, attacchi personali di qualsiasi tipo o promozione e divieto dell’utente verranno rimosse. La decisione finale sarà a discrezione del Taipei Times.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Nicolai Højgaard ripete la vittoria dei gemelli
Next Post SF Giants ha battuto Walker Buhler, Dodgers per prendere il comando della NL West