Nicolai Højgaard ripete la vittoria dei gemelli

GUIDONIA MONTECELIO, ITALIA (AP) – Gemelli identici, identici risultati.

Nikolai Hooggaard ha lanciato un birdie nella diciottesima buca per vincere l’Open d’Italia di domenica, una settimana dopo che suo fratello gemello Rasmus ha vinto il titolo European Masters in Svizzera facendo un birdie con un colpo finale.

“Finirlo in questo modo, e farlo una settimana dopo la vittoria dei Rasmus, è perfetto”, ha detto Nikolai.

È stata la prima volta nella storia dell’European Tour che i fratelli hanno vinto campionati consecutivi.

I due danesi ventenni sono tra i prospetti più brillanti del continente.

In un cenno al futuro, il successo di Nikolai è arrivato al ridisegnato torneo Marco Simone fuori Roma che ospiterà la Ryder Cup 2023.

Dopo aver incassato l’assegno del vincitore di 485.000 euro (575.000 dollari), Nikolai ha dichiarato: “In due anni, potrei vedermi giocare di sicuro. Questo è uno dei miei più grandi sogni: vincere la Ryder Cup. Non solo per partecipare ma per vincere. .. e vorrei venire qui a Roma l’anno 23.”

E non ha bisogno di guardare lontano dal partner perfetto per quad e quattro.

Nikolai ha detto: “Io e mio fratello amiamo giocare insieme. Lo facevamo a casa quando giocavamo agli eventi. Quindi questo è sicuramente un obiettivo per noi e non vedo l’ora di tornare”.

Nella sua prima vittoria all’European Tour, Nikolai ha segnato il 71° posto finale chiudendo di un colpo davanti alle stelle della Ryder Cup 2018 Tommy Fleetwood e Adrian Mironek della Polonia.

Rasmus, che ha terminato in parità a 18 anni questa settimana, ha camminato di nuovo sulla pista poco dopo la sua ultima corsa per vedere suo fratello completare la vittoria, poi si è precipitato sul 18esimo green per un abbraccio festivo con Nikolai.

READ  L'ex star di GCU Alessandro Lever torna a casa per iniziare la sua carriera

E penso che Nikolai sia stato l’ultimo uomo entrato in campo questa settimana con una wild card dell’Associazione Italiana Golf.

Nikolai ha tenuto il comando nell’ultimo round, ma ha rischiato di finire in uno spareggio quando ha colpito la sua maglia a 626 yarde, un par 5 18 buche rimaste nel rough. Dopo essersi sdraiato in sicurezza, Nikolai ha tirato il suo terzo tiro a quattro piedi dalla buca e poi ha fatto il suo tiro successivo per afferrare il trofeo.

Nikolai ha detto: “A 18 anni, sapevo che dovevo guadagnare un 4. Ero stato nervoso molte volte prima, ma niente del genere (a 18 anni). Non potevo muovere la racchetta per essere onesti.

“Ero così emozionato quando ho nascosto quel knockout e ho guardato per vedere la mia lattina e Rasmus con la mia ragazza e la mia ragazza qui”.

Il precedente miglior risultato di Nikolai è stato il secondo posto dietro Sergio Garcia all’Open d’Olanda del 2019, mentre la vittoria di Rasmus a Crans-Montana è stata la sua terza all’European Tour.

Nikolai ha guidato il green per Eagle alla sedicesima buca par-4 sabato.

Nikolai ha dichiarato: “Ho guidato molto bene la palla nei primi tre giorni e oggi è stato un po’ traballante. Tutto era un po’ traballante oggi, ma direi che la mia altezza dal tee è stata probabilmente il più grande vantaggio di questa settimana”.

L’italiano Francesco Laporta è quarto dopo due dorso.

___

Altro da AP Golf: https://apnews.com/hub/golf e https://twitter.com/AP_Sports

___


Andrew Dampf è a https://twitter.com/AndrewDampf

READ  Turno UEFA Euro 2020, programma, live streaming: Inghilterra e Danimarca si sfidano per affrontare l'Italia in finale
Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post “Ha fatto sentire tutti speciali” ricorda Johnny Holiday Willard Scott.
Next Post Un alto funzionario ha affermato che l’UE non può rimanere in silenzio sulla Cina