USB-C può caricare dispositivi fino a 240 W.

Gli utenti saranno presto in grado di ottenere più potenza dai loro cavi USB-C, con un aggiornamento del design per consentire fino a 240 watt di erogazione di potenza.

USB Promoter Group, un’alleanza di aziende tecnologiche che progetta le specifiche della tecnologia USB, Pubblicizza Revisione delle specifiche di 3.1 USB Power Delivery (USB PD) che ha consentito di superare il limite precedente di 100 W.

In confronto, la maggior parte degli smartphone attualmente carica da 18 a 25 watt, mentre laptop come Chromebook e Macbook Pro caricano rispettivamente 45 watt e 96 watt, secondo un rapporto di Android Central.

Oltre a USB PD, il gruppo ha anche annunciato nuovi requisiti per i cavi che definiscono i requisiti hardware per i cavi al fine di gestire una maggiore potenza in uscita.

L’architettura ha definito un protocollo di negoziazione energetica più rigoroso che ha contribuito a garantire che questa elevata capacità energetica fosse accessibile e utilizzata in sicurezza.

Brad Saunders, Presidente di USB Promoter Group, ha dichiarato in un comunicato stampa: “Con le nuove funzionalità di USB Power Delivery 3.1, stiamo ora consentendo ai prodotti ad alta potenza come i computer notebook più grandi di passare dai connettori di alimentazione tradizionali a USB Type-C . “.

“Ci aspettiamo inoltre che un’ampia gamma di sviluppatori di applicazioni di prodotti al di fuori del tradizionale ecosistema USB prenda in considerazione la standardizzazione di USB Type-C con USB PD (per alimentare) le loro esigenze di alimentazione”, ha aggiunto.

Il gruppo ha affermato che le caratteristiche principali della specifica USB PD 3.1 includevano la selezione di tre nuove tensioni costanti: 28 V (oltre 100 W), 36 V (oltre 140 W) e 48 V (oltre 180 W) con 5 V, 9 V, 15 V e 20 volt. Voltaggi.

READ  Supermoon Pink Moon appare grande e luminosa nel cielo serale di aprile: ecco come guardare

Avrà anche una nuova impostazione di tensione regolabile che consente un intervallo da 15 V a una delle tre tensioni massime (28 V, 36 V o 48 V); A seconda della potenza disponibile.

CNET previsione Una potenza di uscita maggiore potrebbe significare che USB-C può supportare dispositivi assetati di energia come laptop da gioco, docking station, monitor 4K e persino stampanti.

Questo aggiornamento fa parte di una roadmap delle prestazioni USB ed è rivolto prima agli sviluppatori, mentre le linee guida per il marchio e il marketing, comprese le informazioni sull’etichettatura per gli utenti, verranno definite in seguito.

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Fauci: sono necessarie dosi di richiamo del vaccino Covid, ma la tempistica è incerta
Next Post Cosa mangiare, bere e fare nella regione unica degli spumanti italiani