Ubisoft rende Assassin’s Creed Liberation HD non disponibile per i possessori

aggiornamento su Assassin’s Creed Liberation HDLa pagina Steam di Steam ha suscitato una diffusa condanna da parte della comunità di gioco. Sembra che il gioco, che si diceva fosse in vendita sulla piattaforma di recente, non solo sia stato rimosso su richiesta del publisher Ubisoft, ma non sarà più disponibile per i possessori a settembre. Questa è una mossa insolita e ha allarmato coloro che possiedono giochi Ubisoft digitalmente su console e PC allo stesso modo.

Cosa sta succedendo con Assassin’s Creed Liberation HD?

Ubisoft ha recentemente annunciato che chiuderà i servizi online di oltre una dozzina di vecchi giochi, tra cui Assassin’s Creed Liberation HD. Inoltre, ai giocatori PC è stato detto che non saranno in grado di installare o accedere a DLC precedentemente acquistati per alcuni giochi, una mossa che ha anche scatenato una reazione negativa. Ma questo aggiornamento di Steam ha sorpreso molti perché porta via l’intero gioco.

“Su richiesta dell’editore, Assassin’s Creed Liberation HD non è più disponibile per la vendita su Steam”, Si legge la notifica di Steam. Si prega di notare che questo indirizzo non sarà accessibile dopo il 1 settembre 2022.

Assassin’s Creed Liberation HD è la versione per console e PC del 2014 di Assassin’s Creed 3. Pubblicato originariamente nel 2012 per PS Vita. Nel 2019, una versione rimasterizzata di Liberation viene fornita in bundle con Assassin’s Creed 3 Remastered. Ora, sembra che i giocatori PC potranno accedere al gioco solo acquistando il pacchetto 2019.

Non è chiaro il motivo per cui Ubisoft abbia deciso di revocare completamente l’accesso al gioco da parte dei proprietari. Tuttavia, la mossa ha suscitato preoccupazione tra i giocatori PC e PC, in particolare quelli che possiedono gran parte della loro libreria Ubisoft in formato digitale.

READ  Gli scienziati creano un neurone artificiale che immagazzina memorie elettroniche

Ubisoft deve ancora commentare il contraccolpo e/o spiegare la sua decisione.

In altre notizie, la storia di Alan Wake 2 è così grande che sembra essere un “mostro” e lo sviluppatore del remake di The Last of Us 1 ha affrontato critiche per “presa di denaro”.

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *