La cometa verde si sta avvicinando alla Terra per la prima volta dall’età della pietra e può essere vista ad occhio nudo

Questo mese, gli osservatori del cielo saranno trattati con uno spettacolo diverso da qualsiasi altra civiltà: una cometa verde chiamata C/2022 E3 (ZTF) che si avvicina alla Terra, riferisce la stazione sorella KTLA KXAN.

La cometa, che ha attraversato l’ultima volta il nostro sistema solare poco più di 50.000 anni fa, raggiungerà il perielio (o il suo punto più vicino al sole) il 12 gennaio, quando si troverà entro 100 milioni di miglia dal sole, secondo la NASA. Laboratorio di propulsione a reazione.

Il 2 febbraio, la cometa sarà a soli 26 milioni di miglia dalla Terra. Questo è il più vicino dal Paleolitico superiore, l’era della storia umana in cui si ritiene che l’Homo sapiens abbia lasciato l’Africa e si sia stabilito in Asia e in Europa.

Per metterlo in prospettiva, i Neanderthal hanno ancora camminato sulla Terra l’ultima volta che è passata una cometa.

Come sarebbe una cometa E3?

Secondo la NASA, prevedere la luminosità di una cometa è difficile. La NASA ha affermato che se continua a illuminarsi, dovrebbe essere visibile ad occhio nudo. Sarà anche verde brillante.

Questo grafico rilasciato dalla NASA mostra il percorso che la “cometa verde” intraprenderà attraverso il sistema solare. (NASA)

La NASA ha detto che nell’emisfero settentrionale, la cometa sarà visibile al mattino a nord-ovest. A febbraio si sposterà sotto l’orizzonte e diventerà visibile nell’emisfero australe.

Gli spettatori possono essere in grado di vedere la cometa ad occhio nudo, ma la cosa migliore è usare un binocolo o un telescopio.

Come è stata scoperta la cometa E3?

Scoperta dagli astronomi Bryce Paulin e Frank Massey alla Zwicky Transit Facility Nel marzo 2022, la cometa E3 è stata avvistata per la prima volta vicino a Giove. Secondo Space.com, inizialmente si pensava fosse un asteroide.

Più sei vicino al sole, più diventa luminoso. Le comete fanno questo perché il calore del sole provoca il rilascio di polvere e gas congelato sotto la superficie. La luce solare si riflette su questi gas, dando loro l’aspetto di code.

La cometa prende il nome dal luogo della sua scoperta (ZTF) e dall’anno della sua scoperta (2022). Poiché è stato scoperto nella prima parte di marzo, o il quinto “mezzo mese” dell’anno, è stato designato E, la quinta lettera dell’alfabeto. Infine, il terzo oggetto è stato scoperto in mezzo mese, da cui l'”E3″.

Cosa stavano facendo gli umani l’ultima volta che è passato C/2022 E3?

Sono passati 18.930.412 giorni dall’ultima volta che la cometa ha completato un’orbita, secondo i dati rilasciati dal Jet Propulsion Laboratory della NASA. A quel tempo, Homo erectus, l’antenato di Homo sapiens, e Neanderthal usavano strumenti di pietra.

Si ritiene che alcuni insediamenti si trovassero nelle valli. Furono inventate le prime armi a lama, così come un amo da pesca e una corda.

READ  Centinaia di milioni di pianeti nella Via Lattea potrebbero ospitare la vita

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *