Djokovic dice addio a Nuri per raggiungere i quarti di finale dell’Open d’Italia

Novak Djokovic è avanzato ai quarti di finale dell’Open d’Italia martedì dopo aver sconfitto Cameron Norrie 6-3 6-4, anche se c’era tensione con il britannico dopo che la testa di serie ha subito un incidente.

Il serbo ha raggiunto gli ottavi di finale in ciascuna delle sue precedenti 16 partite nella capitale italiana, e lo ha fatto di nuovo martedì, superando Nuri sul campo centrale per organizzare uno scontro con Holger Rohn.

Sarà una rivincita della finale del Masters di Parigi dello scorso anno, quando il giovane danese vinse il suo primo titolo Masters 1000 sconfiggendo Djokovic in un match emozionante.

“Anche se è molto giovane, conosco molto bene il suo gioco. È stato in tournée negli ultimi anni e ha giocato un ottimo tennis, specialmente negli ultimi sei-otto mesi”, ha detto Djokovic.

“È in ottima forma e non vedo l’ora di affrontare la sfida. Penso che sarà una partita molto fisica”.

Djokovic sta facendo un’offerta per il suo settimo titolo sulla terra battuta a Roma e le sue possibilità sono diventate un po’ più facili dopo l’espulsione scioccante di Carlos Alcaraz lunedì.

Alcaraz, che ha vinto tornei consecutivi a Barcellona e Madrid, prenderà il posto di numero uno al mondo da Djokovic il 22 maggio, ma il 22 volte campione del Grande Slam potrebbe andare al Roland Garros con un altro titolo al suo attivo.

Djokovic ha vinto le prime tre partite contro Nuri e ha chiuso il primo set con poche fanfare, senza dover essere al meglio.

Il 35enne ha poi portato il secondo set sul 2-1 con un break, ma nella partita successiva Nouri ha rotto ancora mentre ha fatto arrabbiare Djokovic con un tiro che lo ha colpito alla parte posteriore della gamba sinistra.

Nuri ha avuto l’intero campo per mettere via la palla mentre Djokovic ha concesso il punto e stava tornando sulla linea di servizio.

Nuri ha alzato la mano per scusarsi ma al cambio dopo il passaggio del britannico sul 3-2 Djokovic gli ha lanciato un’altra lunga occhiata di perline mentre lo sorpassava.

Dopo che Djokovic ha conquistato il suo secondo match point, ha stretto in fretta la mano di Nouri verso la rete, evitando il contatto visivo e senza scambiare parole con il suo avversario al servizio.

Djokovic ha poi spiegato di essere arrabbiato per il comportamento di Nuri in campo dall’inizio della partita, poiché ha fatto “le cose che noi giocatori sappiamo negli spogliatoi non sono un gioco leale”.

“È un ragazzo molto simpatico fuori dal campo, quindi non capisco quel tipo di situazione in campo, a dire il vero. Ma è quello che è. Mi ha fatto sparare e io ho risposto a questo”, ha detto Djokovic.

“Non lascerò che qualcuno si comporti così semplicemente chinando la testa. Risponderò a questo. Questo è tutto quello che c’è da fare. Cosa succede in campo, lo lasciamo in campo e ci muoviamo SU.”

La quinta testa di serie Stefanos Tsitsipas ha battuto Lorenzo Sonego 6-3 7-6 (7/3) in una partita del terzo turno interrotta lunedì a causa della pioggia, e martedì affronterà un altro italiano, Lorenzo Musetti, negli ottavi di finale. una notte.

Iga Swiatk ha portato a 14 le vittorie consecutive a Roma con una vittoria per 6-3 6-4 su Donna Vekic.

La numero 1 al mondo Swiatek affronterà Elena Rybakina nei quarti di finale dopo aver affrontato finora la partita più dura del suo torneo.

La sua offerta per il terzo titolo in altrettanti anni è stata potenziata eliminando le teste di serie 2–6.

Questo è il tuo ultimo articolo gratuito.

READ  Quanto costa FuboTV e ne vale la pena?

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *