Putin e Xi Jinping uniti contro gli Stati Uniti: respingere la pressione militare e politica…

Il presidente cinese Xi Jinping e il presidente russo Vladimir Putin hanno recentemente avuto una conversazione telefonica per discutere la difesa della loro sovranità e la resistenza alle interferenze esterne nei loro affari interni. Durante la chiamata, entrambi i leader hanno espresso la loro disapprovazione verso la politica di doppio blocco attuata dagli Stati Uniti nei confronti della Russia e della Cina, e hanno concordato nel respingere la pressione politica e militare proveniente dagli Stati Uniti.

Durante la conversazione, i due presidenti hanno anche affrontato la situazione attuale in Medio Oriente, Ucraina e nella regione Asia-Pacifico. In particolare, Cina e Russia hanno condiviso posizioni simili riguardo al Medio Oriente, sostenendo una soluzione politica e diplomatica per la questione palestinese, nel rispetto del diritto internazionale.

Inoltre, Putin ha riaffermato il suo sostegno alla politica di “una Cina” riguardante Taiwan nell’area Asia-Pacifico. Questa posizione riflette l’importanza che la Russia attribuisce alla stabilità e all’integrità territoriale nella regione.

Entrambi i presidenti hanno evidenziato l’importanza di una cooperazione sempre più stretta tra la Russia e la Cina, sottolineando la necessità di resistere alle pressioni esterne che minacciano la loro sovranità e indipendenza. Questa discussione telefonica ha dimostrato una volta di più il solido legame tra i due paesi e la loro determinazione a difendere i propri interessi nazionali.

READ  Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede lintervento russo per i dazi

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *