Jamal Edwards, fondatore di SB.TV, muore a 31 anni

L’imprenditore Jamal Edwards, che ha fondato la piattaforma musicale online SB.TV e ha contribuito a lanciare le carriere di artisti come Ed Sheeran e Jessie J, è morto inaspettatamente, secondo la sua compagnia. Aveva 31 anni.

SB.TV ha confermato la morte di Edwards domenica mattina, ma i dettagli delle circostanze della sua morte non sono stati immediatamente noti. Non c’erano informazioni ufficiali sulla causa della sua morte.

Edwards, figlio della cantante e conduttrice televisiva Brenda Edwards, ha lanciato SB.TV all’età di 15 anni e ha conseguito un MBE nel 2014, quando aveva 24 anni. Ha lavorato con artisti del calibro di Dave, Jessie J, Emeli Sande, Ed Sheeran e altri.

È stato anche ambasciatore del Prince’s Trust, un ente di beneficenza per i giovani fondato dal principe Carlo per aiutare i giovani vulnerabili a trovare lavoro, istruzione e formazione. Li aiuta anche a lanciare le proprie aziende.

“Sono profondamente rattristato dalla notizia della morte del mio amico Jamal Edwards”, ha detto su Twitter l’uomo d’affari Frank Khaled. “Gli ho parlato solo pochi giorni fa.”

Diversi membri del Parlamento, tra cui Florence Ichalumi, ministero di Sultana, hanno anche commentato la sua morte. “L’impatto di SBTV sulla scena musicale e sulla cultura britannica è incommensurabile”, ha affermato Sultana.

Il corrispondente di ITV Jam Williams-Thomas ha descritto la morte di Edwards come una “grande perdita” per l’industria. “Questo ragazzo ha fatto così tanto per lo sporco e la musica britannica. Sono cresciuto guardando SBTV vedendo tutti gli artisti sottorappresentati sulla scena. La sua grinta è come nessun altro”, ha detto.

READ  Russell T Davis "Beyond the Excitement" torna in "Doctor Who" per il 60° anniversario

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *