Israele – Hamas, le ultime notizie dalla guerra su Buzznews. Netanyahu rifiuta le condizioni di Hamas per un accordo: Porterebbero a un altro 7 ottobre. Lesercito pronto ad entrare a Rafah – Buzznews

Un giovane inventore di Gaza risolve il problema dell’illuminazione durante la guerra

Gaza – Un 15enne palestinese di Gaza, Hussam al-Attar, ha sfidato le avversità e trovato una soluzione innovativa per avere luce elettrica nella tenda della sua famiglia durante la guerra. Utilizzando soltanto rottami trovati nella Striscia di Gaza, Hussam è riuscito a creare un sistema che non solo fornisce illuminazione, ma offre anche una speranza di futuro per la sua comunità.

Con due pale da ventilatore e un’idea brillante, Hussam ha posizionato le pale una sopra l’altra sul tetto di un’abitazione vicina, creando così delle minuscole turbine eoliche. Incredibilmente, queste turbine sono in grado di caricare le batterie, fornendo così energia all’interno della tenda.

Hussam ha poi collegato i ventilatori ai cavi che attraversavano la casa, sfruttando interruttori, lampadine e un sottile pezzo di compensato per creare un sistema di illuminazione personalizzato per la sua famiglia. Dopo due tentativi falliti, il giovane inventore è finalmente riuscito a ottenere il risultato desiderato e alleviare la sofferenza della sua famiglia e di coloro che vivono nella zona durante la guerra.

Questa soluzione innovativa ha portato a Hussam il soprannome di “il Newton di Gaza”, che l’adolescente porta con umiltà ma anche con orgoglio. Sognando di seguire le orme di Newton, Hussam spera di diventare uno scienziato e realizzare un’invenzione che possa beneficiare non solo la popolazione di Gaza, ma addirittura l’intero mondo.

“L’energia eolica può essere una fonte pulita e affidabile di elettricità, e penso che sia fondamentale sfruttarla in modo intelligente”, ha commentato Hussam. “La mia invenzione è solo un piccolo passo, ma spero che possa ispirare altre persone a cercare soluzioni simili per affrontare le difficoltà che affliggono le nostre comunità”.

La storia di Hussam dimostra ancora una volta come la creatività e l’ingegnosità possano superare le limitazioni e produrre soluzioni innovative anche in contesti difficili come la Striscia di Gaza. Speriamo che il suo esempio ispiri altri giovani scienziati e che il suo sogno di creare un’invenzione di portata globale possa diventare realtà.

READ  I demoni di Hunter Biden: il processo che ora fa tremare la Casa Bianca - Buzznews

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *