Giorgio Pasotti: «Dà voce a chi salvò il Calcio dalla fame» – Buzznews

Una storia di coraggio e di valori autentici

Dodici cittadini mettono a rischio i loro beni per il bene comune

Calcio, Italia – Dodici persone coraggiose hanno deciso di mettere a rischio i loro beni per il bene della comunità. Questo gesto di generosità e altruismo viene celebrato in occasione dei 120 anni della Fondazione della Cassa Rurale di Prestiti di Calcio.

La storia che verrà rappresentata sul palco nel nuovo spettacolo “Aspettando domani” si concentra proprio sulla fondazione di questa importante istituzione finanziaria. Il protagonista del monologo sarà Alessandro Baruffi, uno dei fondatori, che spiegherà le ragioni e gli ideali che si celano dietro la sua scelta.

Baruffi, ripercorrendo la sua storia, racconterà come si è fidato degli altri fondatori e del proprio istinto per realizzare un progetto che avrebbe cambiato la vita dei cittadini di Calcio. Il monologo, affidato alla direzione artistica di deSidera e creato da Carlotta Balestrieri, sarà interpretato dall’attore Giorgio Pasotti, accompagnato dalla talentuosa violoncellista Daniela Savoldi.

Pasotti ha accettato il ruolo con entusiasmo, riconoscendo l’importanza della vicenda umana raccontata dalla storia della Cassa Rurale di Prestiti. L’attore ha voluto rendere omaggio alle persone che, come Baruffi, hanno compiuto azioni di grande rilevanza per la comunità. Inoltre, è stato facile lavorare sullo spettacolo grazie alla professionalità dei collaboratori coinvolti nel progetto.

La storia narrata nello spettacolo riguarda un falegname umile con otto figli. Nonostante le difficoltà economiche, in un’epoca in cui le famiglie contribuivano a far crescere la popolazione e a creare una comunità, Baruffi ha deciso di mettersi in gioco per il bene di tutti.

Pasotti interpreterà Baruffi senza aggiungere nulla di sé stesso, riuscendo a dare voce alle parole del protagonista e a trasmettere le sue emozioni al pubblico.

Lo spettacolo “Aspettando domani” fa riflettere su quanto sia importante oggi ritrovare lo spirito di mutualità e di bene comune presenti in persone coraggiose come Baruffi. La sua storia rappresenta un esempio di come, anche in tempi difficili, sia possibile mettere a rischio i propri beni per il bene della comunità.

Non perdete l’occasione di assistere a questa celebrazione dei valori autentici e dell’altruismo che ancora animano il nostro paese. Lo spettacolo sarà in scena presso il Teatro della città di Calcio per un numero limitato di repliche.

READ  GTA 6: la data del trailer era nascosta da mesi in una strana t-shirt di GTA Online?

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *