Fabio Quartararo della Yamaha conquista il primo posto consecutivo per la quinta stagione consecutiva al Montmelo Sports News, Primo Post

Il pilota francese della Yamaha è stato raggiunto in prima fila nella gara di domenica a Montmelo dall’australiano Jack Miller Ducati e Johann Zarco su una space bike Ducati Pramac.

Fabio Quartararo festeggia la pole position durante la sessione di qualifiche della MotoGP in vista del Moto Grand Prix de Catalunya al Circuit de Catalunya il 5 giugno. Agenzia di stampa Francia

MontmelòIl leader del campionato Fabio Quartararo ha concluso al quinto posto consecutivo in questa stagione, stabilendo di poco il miglior tempo nelle qualifiche di sabato per il Campionato Catalano di MotoGP.

Il pilota francese della Yamaha è stato raggiunto in prima fila nella gara di domenica a Montmelo dall’australiano Jack Miller Ducati e Johann Zarco su una space bike Ducati Pramac.

Il giro di qualifica più veloce di Quartarro di 1 minuto e 38,853 secondi è stato di 0,037 secondi più veloce di quello di Miller.

Lo ha reso il primo pilota a segnare il primo posto in cinque gare consecutive da Marc Marquez nel 2014

Quartaro, 22 anni, punta alla quarta vittoria in questa stagione. Ha 24 punti di vantaggio nel mondiale su Zarco, un altro Ducatista Francesco Bagnaia è a due punti di distanza ma partirà solo nono. Miller è quarto.

Quartararo e Miller hanno entrambi cronometrato all’inizio della sessione e hanno avuto problemi al secondo giro.

“Ho fatto un ottimo lavoro per la prima volta. Ma in realtà il mio giro non è stato perfetto”, ha detto Quartaro nelle interviste televisive sia in inglese che in francese subito dopo aver terminato.

È partito bene al secondo tentativo, ma quando altri passeggeri si sono schiantati, i commissari hanno sventolato bandiere di avvertimento.

READ  Zverev sconfigge Brettini e conquista il suo secondo titolo al Madrid Open

“Ne stavo sviluppando uno buono”, ha detto Quartaro. “Purtroppo c’erano molte bandiere gialle”.

Uno dei piloti che è sceso è stato Miller che ha volato in pista.

Parlando con la pelle a brandelli, Miller ha detto: “Ne sono uscito molto bene, sono caduto sulla schiena e sono scivolato.

Zarco è balzato in prima fila alla fine della sessione dopo aver seguito il sudafricano Brad Bender all’inizio del giro e poi aver superato KTM alla curva 10.

“Brad stava andando molto veloce e stavamo litigando un po'”.

“Abbiamo ancora perso qualcosa sulla moto”, ha detto Zarco. “È così difficile essere soli, ma quando segui qualcuno, la moto ha un potenziale incredibile”.

I piloti Ducati hanno reagito diversamente quando gli è stato chiesto se potevano battere Quartararo.

“Fabio ha un ritmo incredibile che penso sarà difficile da combattere”, ha detto Zarco. “Se possiamo essere abbastanza coerenti da salire sul podio, sarebbe fantastico.”

Miller era più ottimista.

“Ho sicuramente trovato un mucchio di velocità”, ha detto. “Mi sento relativamente eccitato per la gara di domani.”

“Speriamo di poterlo trasmettere a Fabio”.

In seconda fila il portoghese Miguel Oliveira (KTM), l’italiano Franco Morbidelli (Yamaha-SRT) e lo spagnolo Maverick Vinales (Yamaha).

La gara è la prima in questa stagione con i fan. Il percorso è consentito al 20 percento della capacità totale, o 24.000 persone, al giorno.

“Sono molto felice di vedere i tifosi tornare”, ha detto Quartaro. “Dà una spinta a tutti”.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post incredibile! Tinder aggiunge questa nuova funzionalità per evitare imbarazzo | Notizie di tecnologia
Next Post Un micidiale fungo del caffè di 70 anni è stato riportato in vita dagli scienziati: ecco perché