8 persone sono morte in esplosioni contro una stazione di polizia in Pakistan

13 persone sono state uccise e più di 50 ferite dopo che un'esplosione ha colpito una stazione di polizia in Pakistan

Almeno 13 persone sono state uccise dopo che due esplosioni hanno scosso lunedì l’ufficio di polizia nel nord-ovest del Pakistan.

Peshawar:

La polizia pakistana ha detto che lunedì due esplosioni in un deposito di munizioni antiterrorismo nel nord-ovest del Pakistan hanno ucciso almeno 13 persone e ne hanno ferite più di altre 50.

Il capo della polizia provinciale Akhtar Hayat ha detto che le esplosioni hanno scosso l’ufficio antiterrorismo nella valle nord-occidentale dello Swat, che è stata a lungo controllata dai militanti islamisti prima che fossero cacciati in un’operazione militare nel 2009.

Il suo portavoce ha affermato in una successiva dichiarazione che le munizioni hanno preso fuoco “molto probabilmente a causa di un cortocircuito elettrico. Finora non è stata dimostrata alcuna prova di un attacco dall’esterno”.

La polizia e l’esercito pakistani hanno una grande presenza di personale antiterrorismo nella valle, che è stata soggetta a insurrezioni.

I militanti hanno anche sparato e ferito il premio Nobel Malala Yousafzai nel 2012 nella pittoresca valle del luogo di nascita del mullah Fazlullah, l’ex leader dei talebani pakistani, ucciso in un attacco aereo nel vicino Afghanistan nel 2018.

Il portavoce ha detto che altri aspetti degli attentati sono oggetto di indagine.

La maggior parte delle persone uccise nelle esplosioni erano agenti di polizia antiterrorismo, ha detto Hayat, aggiungendo che anche una donna e suo figlio che stavano attraversando l’edificio sono stati uccisi.

Il capo del dipartimento regionale antiterrorismo, Suhail Khalid, ha detto ai giornalisti che le esplosioni non sembrano essere un attacco suicida o altro atto terroristico.

“C’era un negozio dove c’era una grande quantità di armi, e finora pensiamo che potrebbe esserci stata qualche esplosione a causa di qualche negligenza”, ha detto, aggiungendo: “Stiamo mantenendo aperte tutte le nostre opzioni”.

L’amministrazione dell’ospedale ha detto di aver ricevuto diverse persone ferite per il trattamento, alcune delle quali erano in condizioni critiche.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è stata pubblicata da un feed sindacato.)

READ  Il petrolio sale mentre le nuove sanzioni alla Russia superano le preoccupazioni sulla domanda di Reuters

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *