Wickahed – Verbali delle riunioni di Fed e BCE e tutti gli occhi sono puntati sull’inflazione cinese

2 luglio (Reuters) – I verbali delle riunioni di giugno della Federal Reserve statunitense e della Banca centrale europea, oltre agli ultimi dati sull’inflazione dalla Cina, ecco un breve tour dei principali eventi economici e argomenti della prossima settimana che saranno trattati negli uffici di Reuters.

Stati Uniti d’America

La settimana successiva al rapporto sui salari degli Stati Uniti è solitamente una delle più leggere in termini di rapporti economici e la prossima settimana non fa eccezione.

Detto questo, la settimana è contrassegnata da un rilascio principale e un potenziale rilascio sul mercato: i verbali della riunione di giugno della Federal Reserve, quando i funzionari hanno aperto il dibattito su come porre fine all’acquisto di obbligazioni del periodo di crisi e hanno segnalato che gli aumenti dei tassi di interesse erano più vicini vista rispetto a prima. pensiero.

La lettura della riunione del Federal Open Market Committee del 16-17 giugno mercoledì alle 14:00 ET (1800 GMT) evidenzierà la profondità della divisione tra 18 responsabili politici mentre si avvicinano a un punto di svolta critico per la politica monetaria nella più grande economia del mondo – E ora è fiorente. Quattro segni di cosa cercare:

Inflazione: con l’inflazione che supera l’obiettivo del 2% della Fed, quanto è profonda la tolleranza per questo eccesso tra i funzionari?

Occupazione: alcuni politici spingeranno la teoria secondo cui un ritorno diretto ai livelli di occupazione pre-COVID è improbabile, sollevando domande sul loro obiettivo di “massime assunzioni”?

Tapering of Bonds: la discussione sul tapering è in pieno svolgimento. Le domande includono quando e come iniziano a ordinare acquisti per 80 miliardi di dollari al mese in buoni del Tesoro e 40 miliardi di dollari in titoli garantiti da ipoteca.

READ  Recovery: CDP rafforza la cooperazione con i partner Ue - Gorno - Economia

Tassi di interesse: il dibattito è diretto a una mossa anticipata? Le previsioni dei membri del FOMC hanno portato la previsione media per il primo rialzo dei tassi al 2023 dal 2024 alla riunione di giugno e un’ampia minoranza di membri ha lanciato il 2022 per il primo rialzo dei tassi.

Europa

In Europa, la preoccupazione per l’impatto delle nuove varianti del coronavirus sul turismo estivo – importante per le economie meridionali come Portogallo, Grecia, Italia e Spagna – continuerà a dominare la prossima settimana poiché le prenotazioni alberghiere scendono al di sotto dei livelli pre-pandemia.

Martedì, l’Office of Budget Responsibility britannico ha pubblicato la sua relazione annuale sui futuri rischi fiscali con un focus quest’anno sui danni causati da COVID-19, i cambiamenti climatici e gli effetti dei tassi di interesse più elevati sul servizio del debito. costi.

La Banca centrale europea pubblicherà giovedì il resoconto della riunione politica di giugno. Gli osservatori della BCE saranno anche in allerta per le notizie da una serie di incontri programmati nelle prossime settimane per mettere a punto la sua visione strategica.

La banca vuole aggiustare il suo obiettivo di inflazione – attualmente fissato vicino ma non al di sopra del 2% – ma fonti affermano che permangono differenze significative tra i principali responsabili politici. L’obiettivo è fare la revisione entro settembre.

Asia

In Asia, martedì la Reserve Bank of Australia probabilmente lascerà il suo tasso di cassa a un minimo storico e adotterà un approccio “flessibile” al suo programma di acquisto di obbligazioni. I risultati economici hanno superato di gran lunga le aspettative, ma il recente scoppio del coronavirus in tutto il paese e la lenta vaccinazione aggiungono alcuni rischi alle prospettive. Gli analisti si aspettano già che la RBA sia una delle banche centrali più lente del mondo sviluppato a sbarazzarsi degli stimoli in un periodo di crisi.

READ  L'aggiornamento decennale in 1 tedesco produce il maggiore aumento settimanale da febbraio

La banca centrale della Malesia terrà la sua riunione politica giovedì senza alcun cambiamento previsto. Il focus sarà sulle prospettive di ripresa.

Infine, venerdì la Cina rilascerà nuovi dati sull’inflazione. Il primo focus sarà sul costo delle materie prime, che è aumentato a causa dell’aumento dei prezzi delle materie prime, e se questi aumenti vengono trasferiti al consumatore. (Segnalazione degli uffici Reuters; redatto da Mark John, Dan Burns e Sam Holmes; montaggio di Anna Nicolassi da Costa)

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Ascolta Taylor Swift e unisciti alla Big Red Machine in Renegade
Next Post Jabur ha sconfitto l’ex campione Mukurusa a Wimbledon