“Voce d’impatto dei BRICS per le economie emergenti”: il Primo Ministro Modi al Summit

Questa è la seconda volta che il primo ministro Narendra Modi presiede il vertice BRICS.

Nuova Delhi:

Il primo ministro Narendra Modi ha affermato che le cinque nazioni BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) hanno adottato un “piano d’azione antiterrorismo” e “dobbiamo garantire che i BRICS siano più produttivi nei prossimi 15 anni”. Nell’affrontare oggi il vertice virtuale del gruppo. Lo ha detto il primo ministro Modi durante l’incontro, a cui hanno partecipato il presidente russo Vladimir Putin, il presidente cinese Xi Jinping, il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa e il brasiliano Jair Bolsonaro.

Mentre il tema del summit è “BRICS @ 15: BRICS Cooperation for Continuity, Unification and Compatibility”, il focus dovrebbe essere sull’Afghanistan.

Il presidente russo Vladimir Putin, che partecipa anche al vertice, ha affermato che il ritiro degli Stati Uniti e dei suoi alleati dall’Afghanistan ha portato a una nuova crisi e “non è chiaro come influenzerà la sicurezza regionale e globale”.

“La sicurezza globale ha affrontato serie sfide e l’intero sistema di stabilità strategica è crollato. I nostri paesi hanno prestato particolare attenzione a questo problema (Afghanistan). La Russia e i suoi partner BRICS hanno costantemente parlato dell’instaurazione della tanto attesa pace e stabilità sull’Afghanistan. suolo”, ha aggiunto il presidente Putin.

Il primo ministro Modi ha affermato che i BRICS hanno adottato un “piano d’azione antiterrorismo” e “dobbiamo garantire che i BRICS saranno più produttivi nei prossimi 15 anni”.

Questa è la seconda volta che il primo ministro Modi presiede il vertice BRICS. In precedenza aveva presieduto il vertice di Goa nel 2016. La presidenza indiana di quest’anno del gruppo BRICS coincide con il 15° anniversario del gruppo delle cinque nazioni.

READ  Centinaia lanciano in aria la prima donna nel Giorno dell'Indipendenza, i vestiti si strappano: rapporto

“Il gruppo BRICS ha ottenuto molti risultati nell’ultimo decennio e mezzo”, ha detto il primo ministro Modi durante l’incontro, a cui hanno partecipato anche il presidente cinese Xi Jinping, il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa e il brasiliano Jair Bolsonaro.

“Oggi siamo una voce influente per le economie emergenti del mondo. Questa piattaforma è stata utile anche per concentrarsi sulle priorità dei paesi in via di sviluppo”, ha aggiunto.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Questo set Super Mario 64 Lego Black è incredibile
Next Post Il nuovo fitness tracker di Whoop ha due funzionalità che Apple Watch non può battere