Vittorio Promote parla della mafia più pericolosa, la ndrangheta

data di pubblicazione: Aggiornato:

L’Italia ospita oltre 60 milioni di persone. È anche conosciuto come uno dei paesi più belli del mondo. Dall’esterno, l’Italia offre paesaggi mozzafiato, cibo fresco e siti storici. In patria, l’Italia ha un mondo sotterraneo di organizzazioni criminali. Attualmente, la provincia ha il gruppo criminale più forte e ricco.

Il gruppo criminale ‘ndrangheta esiste dalla fine del XVIII secoloDecimo Secolo, corrompendo l’economia, il campo medico e le istituzioni governative. La ‘ndrangheta’ è stata una delle organizzazioni criminali più dure da fermare. La loro incrollabile lealtà alla famiglia e i forti legami nella comunità sono attribuiti al loro successo. A gennaio sono stati finalmente fermati. 300 membri sono stati deferiti in tribunale, rendendo questo il più grande processo di mafia degli ultimi tre decenni.

Nicolas Grateri, il procuratore generale capo, lavora duramente con il suo team per ritenere ogni membro responsabile. Per lui, questa prova è personale. “Sono nato in Calabria, amo la mia terra e voglio vederla libera dalla mafia”, ha detto Grateri a NBC News. Mentre individui come Gratteri lavorano per fermare i criminali in un tribunale, Vittorio Brumotti porta la questione in piazza.

Promote è un ciclista da record e reporter di un popolare programma televisivo chiamato Striscia La Notizia. Usa spesso la sua passione per il ciclismo come un modo per fermare il crimine. Promuovere si trova spesso faccia a faccia con i boss mafiosi. Ha imparato che la loro più grande paura non erano la polizia o le pistole, ma la telecamera. Con un’attività come Brumotti, la telecamera lo segue sempre, il che significa che i membri della mafia lo odiano. “In molti casi mi hanno sparato, ma sono sempre sopravvissuto. Una volta avevo un blindato. Hanno sparato alla porta. Una volta hanno lanciato cose dall’alto. Una volta mi hanno quasi sparato alla testa ma i proiettili sono passati”. Promuovi felice. Sebbene l’azione sia fatale, non temere. “Non mi faccio intimidire dall’incontro con un presidente o un presidente incaricato di un’arena o un difensore, perché quando sono davanti a loro sento l’energia dei cittadini italiani”. Promuovi felice.

READ  Robert Mundell, economista premio Nobel e ingegnere della Reganomics, muore all'età di 88 anni

Mentre la criminalità organizzata è un problema in Italia, c’è speranza per il futuro. Educare i giovani alla criminalità organizzata è un modo per prevenire il problema negli anni successivi. Un altro è aiutare finanziariamente le aziende nei periodi economici difficili in modo che non si rivolgano alla mafia per chiedere aiuto. Sostenendo individui come Brumotti e Gratteri nella lotta alla mafia, c’è speranza per un’Italia più sicura.

L’ultimo libro di Promote, “Giro d’Italia in the Shopping Square”, può essere trovato su Amazon, dove tutti i proventi vanno in beneficenza.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Una capsula SpaceX con quattro astronauti della NASA a bordo dei moli con la Stazione Spaziale Internazionale
Next Post 1 miliardo di attacchi del vaccino COVID in tutto il mondo, ma più della metà di questi sono in soli 3 paesi | Notizie sulla pandemia di coronavirus