Uno studio rileva che i tassi di diabete potrebbero aumentare nei giovani adulti negli Stati Uniti



Cnn

I ricercatori affermano che il numero di persone sotto i 20 anni con diabete di tipo 2 negli Stati Uniti potrebbe aumentare di quasi il 675% entro il 2060 se le tendenze continuano, con un aumento fino al 65% nei giovani adulti con diabete di tipo 1.

Il diabete di tipo 1 – in cui il pancreas produce poca o nessuna insulina – è più comune tra i giovani adulti negli Stati Uniti, ma il tipo 2 – in cui il corpo non usa l’insulina come dovrebbe – è “aumentato in modo esponenziale” a questa età Negli ultimi due decenni, secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Il nuovo studiopubblicato questo mese sulla rivista Diabetes Care dell’American Diabetes Association, ha utilizzato i dati dello studio SEARCH for Diabetes in Youth, finanziato dal CDC e dal National Institutes of Health.

I ricercatori hanno scoperto che se i tassi di incidenza del 2017 rimanessero invariati nei prossimi decenni, il numero di giovani con qualsiasi tipo di diabete aumenterebbe del 12%, da 213.000 a 239.000. Tuttavia, se l’incidenza continua ad aumentare così rapidamente come è avvenuto tra il 2002 e il 2017, ben 526.000 giovani potrebbero sviluppare il diabete entro il 2060.

I giovani che sono neri, ispanici, asiatici, isolani del Pacifico e nativi americani/nativi dell’Alaska probabilmente hanno un carico maggiore di diabete di tipo 2 rispetto ai bianchi, affermano i ricercatori.

I Centers for Disease Control and Prevention affermano che l’aumento osservato dei tassi previsti di diabete di tipo 2 potrebbe avere diverse cause, tra cui tassi più elevati di obesità infantile e la presenza di diabete nelle persone in età fertile.

Le persone con diabete sono maggiormente a rischio di complicanze, tra cui danni ai nervi, problemi di vista e udito, malattie renali, malattie cardiache e morte prematura. I ricercatori hanno notato che la malattia può peggiorare più rapidamente nei giovani che negli adulti, richiedendo cure mediche precoci. Questo, a sua volta, potrebbe aumentare la domanda sui sistemi sanitari americani e portare a costi sanitari più elevati.

Questa nuova ricerca dovrebbe essere un campanello d’allarme per tutti noi. “È imperativo che concentriamo i nostri sforzi per garantire che tutti gli americani, in particolare i nostri giovani, possano essere il meglio che possono essere”, ha affermato in una dichiarazione la dott.ssa Debra Houry, vicedirettore ad interim del CDC.

Christopher Holliday, direttore della Diabetes Translation Division dell’agenzia, ha definito i risultati “allarmanti”.

“Le sorprendenti proiezioni di questo studio sugli aumenti del diabete di tipo 2 mostrano perché è così importante promuovere l’equità nella salute e ridurre le disparità diffuse che già influiscono sulla salute delle persone”, ha affermato in una nota.

READ  Un importante aggiornamento per il 19enne Martian Water Watcher
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post I 5 migliori momenti sportivi di Prince George nel 2022
Next Post 10 lavoratori petroliferi sono stati uccisi in un attacco nella Siria orientale | Notizia