Una preoccupazione mutevole: il primo ministro Modi chiede una revisione del piano per allentare le restrizioni ai viaggi internazionali | Notizie dall’India

Nuova Delhi: Primo Ministro Narendra Modi Sabato, ha affermato che era necessario essere proattivi alla luce della nuova “variabile preoccupante” del virus SARS-CoV-2. Omicron Ha ordinato ai funzionari di rivedere i piani per facilitare i viaggi internazionali restrizioni A seguire segnalazioni riguardanti nuove mutazioni del virus.
Modi ha presieduto una riunione plenaria per fare il punto sulla situazione relativa a COVID-19 La vaccinazione è il sabato subito dopo Organizzazione mondiale della Sanità Ha identificato la nuova variante come “VOC” alla fine di venerdì.

Evidenziando la necessità di monitorare gli arrivi internazionali, il primo ministro ha affermato che i viaggiatori dovrebbero essere testati secondo le linee guida, con particolare attenzione ai paesi identificati “a rischio”. Ha anche chiesto ai funzionari di aumentare la copertura della seconda dose del vaccino e di educare i paesi sulla necessità di garantire che la seconda dose venga somministrata a tutti coloro che hanno ricevuto la prima dose in tempo.

Ha detto che le persone devono stare più attente e prendere precauzioni appropriate come il mascheramento e il distanziamento sociale per prevenire la diffusione dell’infezione. In un incontro di due ore con alti funzionari, il Primo Ministro è stato informato su B.1.1.529, o Omicron, insieme alle sue caratteristiche, al suo impatto su vari paesi e alle implicazioni per l’India. È stata inoltre fornita una panoramica degli sforzi di sequenziamento del genoma in India e delle varianti che circolano nel paese.
La variante B.1.1.529 è stata segnalata per la prima volta all’Organizzazione mondiale della sanità dal Sudafrica il 24 novembre. La variante contiene un gran numero di mutazioni, alcune delle quali preoccupanti. L’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che le prove preliminari indicano un aumento del rischio di reinfezione con questa variante, rispetto ad altri COV. Il numero di casi di questa variante sembra essere in aumento in quasi tutte le province del Sud Africa.

READ  Per gli Stati Uniti, corsa per lasciare l'ambasciata di Kabul a Saigon deja vu

Tra le crescenti preoccupazioni sui nuovi COV, il primo ministro ha chiesto un contenimento più intensivo e un monitoraggio attivo nei cluster che segnalano casi più elevati e che venga fornito supporto tecnico ai paesi con più infezioni. Ha inoltre chiesto ai funzionari del governo centrale di lavorare a stretto contatto con i governi statali per garantire un’adeguata consapevolezza a livello statale e di contea.
Segnalando la necessità di accelerare e compiere sforzi più estesi per il sequenziamento del genoma, il Primo Ministro ha ordinato che i campioni dei viaggiatori internazionali e della comunità fossero raccolti come standard, testati attraverso la rete di laboratori già istituita nell’ambito dell’INSACOG e identificato i primi segnali di allarme per il Covid-19. -19 dipartimento. Ha anche sottolineato la necessità di creare consapevolezza sulla ventilazione e sul comportamento atmosferico del virus.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Curly Culp muore a 75
Next Post GitHub è tornato online dopo un’interruzione di 2 ore