Una donna americana risultata positiva al Covid-19 durante il volo, isolata per 5 ore in bagno

Secondo i media, una donna americana è stata messa in quarantena nel bagno di un aereo per tre ore dopo essere risultata positiva al Covid-19 a metà di un volo da Chicago all’Islanda.

Marisa Fotiou, un’insegnante del Michigan, ha detto che la sua gola ha iniziato a farle male durante il volo il 19 dicembre, quindi è andata in bagno per un rapido test per il Covid che ha confermato che aveva, WABC-TV menzionato.

Prima del viaggio, Fotieo ha detto CNN Ha fatto due test PCR e circa cinque test rapidi, tutti risultati negativi. Ma dopo circa un’ora e mezza di volo, Fotieo ha iniziato a sentire mal di gola.

“Le ruote hanno iniziato a girare nella mia mente e ho pensato: ‘Okay, vado a fare un test.’ “Mi avrebbe fatto sentire meglio”, ha detto Fotiu. “Subito, è tornata positiva”.

Aggiornamenti del virus Corona solo su AED

Fotieo è stato completamente vaccinato e ha ricevuto il farmaco di richiamo. Viene costantemente testato poiché funziona con la popolazione non vaccinata. Quando ha ricevuto i risultati nel bagno dell’aereo, sopra l’Atlantico, ha detto che ha iniziato a farsi prendere dal panico.

“La prima hostess che ho incontrato è stata Rocky. Ero in preda all’isteria e piangevo”, ha detto Fotiou. “Ero nervoso per la mia famiglia con cui avevo appena cenato. Ero nervoso per le altre persone sull’aereo. Ero nervoso per me stesso”.

Il rapporto ha aggiunto che l’assistente di volo Fotiu che l’ha incontrata l’ha aiutata a calmarla. “Certo, è un fattore di pressione quando si presenta una cosa del genere, ma fa parte del nostro lavoro”, ha detto la padrona di casa. CNN.

READ  Taiwan combatte gli aerei contro il ringiovanimento dell'attività militare cinese

L’assistente di volo ha detto che ha fatto il possibile per cercare di riorganizzare i sedili in modo che Fotieo potesse sedersi da solo, ma il volo era pieno.

“Quando è tornata e mi ha detto che non riusciva a trovare abbastanza posti, ho scelto di stare in bagno perché non volevo stare con gli altri sull’aereo”, ha detto Fotiou.

Una nota è stata poi posta sulla porta del bagno dicendo che era fuori servizio, e questo era il nuovo posto Fotieo per il resto del volo.

CNN Ho contattato Icelandair giovedì per un commento ma nessuna risposta. Le politiche differiscono tra le compagnie aeree riguardo a come trattare un passeggero infetto dal virus Covid. Ciò avviene poche settimane dopo che gli Stati Uniti e altri paesi hanno imposto restrizioni di viaggio a causa della diffusione della variante Omicron.

Una volta che l’aereo è atterrato in Islanda, Fotiu e la sua famiglia sono stati gli ultimi a lasciare il volo.

Poiché suo fratello e suo padre non avevano sintomi, potevano imbarcarsi su un volo in coincidenza per la Svizzera. A Fotieo è stato somministrato sia un test rapido che una PCR in aeroporto, ed entrambi sono risultati positivi, ha detto.

Il rapporto ha aggiunto che è stata poi trasferita in un hotel dove ha iniziato una quarantena di 10 giorni.

I medici la controllavano tre volte al giorno, le venivano dati i pasti e le medicine erano prontamente disponibili. “Onestamente è stata un’esperienza facile”, ha detto Fotieo. “In parte a causa della padrona di casa e della linea di sangue del popolo islandese. Tutti qui sono molto gentili.”

READ  Perché Omicron è più trasmissibile e presenta sintomi più lievi rispetto a Delta? I medici decifrano | Ultime notizie dall'India

Guarda gli ultimi video di DH:

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post William Sabka, Cobra Kai 4 di Xolo Mariduena esce oggi su Netflix. Tutto quello che c’è da sapere è qui
Next Post Queste sono state le più grandi violazioni della sicurezza crittografica degli ultimi 10 anni