Una catena di asteroidi più grande della Grande Piramide di Giza attraversa la Terra

Più asteroidi passeranno vicino alla Terra nelle prossime settimane – e Uno Quello che è passato venerdì aveva all’incirca le dimensioni della Grande Piramide di Giza in Egitto, che ha un diametro di 525 piedi.

L’asteroide 2021 SM3 è passato entro 3,5 milioni di miglia dalla Terra venerdì, secondo i dati del Center for Near-Earth Object Studies della NASA. L’asteroide è stato osservato per la prima volta solo poche settimane fa.

Gli asteroidi che dovrebbero superare la Terra insieme a 2021 SM3 sono classificati come Near-Earth Objects. La NASA ha detto Gli oggetti Near-Earth sono “comete e asteroidi spinti dalla gravità dei pianeti vicini in orbite che consentono loro di entrare nelle vicinanze della Terra”.

I NEO formati nel freddo sistema planetario esterno sono solitamente “ghiaccio d’acqua con particelle di polvere incorporate”, mentre gli asteroidi formati nel sistema solare interno più caldo “tra Marte e Giove” sono più rocciosi. Poiché si sono formati da detriti in gran parte intatti da quando il sistema solare si è formato 4,6 miliardi di anni fa, gli scienziati ritengono che i NEO contengano informazioni sull’inizio del nostro universo.

“Se vogliamo conoscere la composizione della miscela primordiale da cui si sono formati i pianeti, dobbiamo determinare i componenti chimici dei detriti lasciati da questo processo di formazione: comete e asteroidi”, ha affermato il Center for Near-Earth Object Studies.

mercoledì, asteroide 1996 VB3 A una distanza di 2 milioni di miglia dalla Terra, cioè circa 8 volte più lontano dalla Luna. Anche se questo può sembrare lontano, è molto più vicino del nostro vicino più prossimo, Marte, che dista 33 milioni di miglia. Si stima che l’asteroide 1996 VB3 abbia un diametro di 690 piedi, circa la metà dell’altezza dell’Empire State Building.

READ  Per la prima volta, gli astronomi vedono un disco che forma la luna attorno a un esopianeta

Poi, l’asteroide 2017 SJ20 Il 25 ottobre la Terra dovrebbe passare un po’ più lontano, circa 4,5 milioni di miglia. Si stima che la larghezza dell’asteroide sia di circa 600 piedi.

Questi asteroidi non sono abbastanza vicini per raggiungere la Terra e il centro della NASA ha affermato che non c’è motivo di preoccuparsi.

“Nessuno dovrebbe essere eccessivamente preoccupato per l’impatto di un asteroide o di una cometa sulla Terra. La minaccia per una persona da incidenti stradali, malattie, altri disastri naturali e una varietà di altri problemi è molto più alta della minaccia dei NEO”, Centro ha detto.

Tuttavia, la probabilità che un asteroide colpisca la Terra non è zero.

“Tuttavia, per lunghi periodi di tempo, le possibilità che la Terra venga colpita non sono trascurabili”, ha affermato il centro. Ma da allora 90% di NEO Con la scoperta di un diametro superiore a mezzo miglio, il centro della NASA si concentra sull’identificazione di oggetti vicini alla Terra più grandi di 490 piedi, che rappresenterebbero la più grande minaccia.

“Attualmente, la nostra migliore assicurazione risiede negli scienziati NEO e nei loro sforzi per trovare prima questi oggetti e poi tracciare il loro movimento in futuro. Dobbiamo prima trovarli e poi osservarli”, ha detto il centro.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Circuito automobilistico di Indianapolis
Next Post Young Thug, Gunna e Nate Ruess eseguono “Love You More” al debutto musicale di Thug su SNL