Un nuovo studio ha scoperto che T. Rex camminava sorprendentemente lentamente

Secondo nuovi calcoli dei paleontologi olandesi, il T. rex avrebbe viaggiato a meno di 3 miglia all’ora – una velocità paragonabile a quella degli umani e di molti altri animali – alla velocità di camminata preferita. Tuttavia, questo ritmo è più lento rispetto ad altre stime della velocità di camminata del Tyrant King Lizard.

Quando non hanno motivo di correre, la maggior parte degli animali, compresi gli esseri umani, ha una normale velocità di deambulazione che riduce la quantità di energia corporea spesa.

Il capitano della squadra Pasha Van Bellert ha detto che le stime precedenti non hanno tenuto pienamente conto del ruolo della coda del T. rex – che costituisce più della metà della sua lunghezza – quando si schiacciano i numeri. Autore di un nuovo studio sul movimento del T. rex pubblicato martedì sulla Royal Society Open Science.

“Gli animali tendono a preferire velocità di deambulazione a cui il costo energetico è trascurabile per una data distanza. Lo fanno scegliendo i ritmi di determinati passi in cui risuonano le parti del corpo. Perché l’intera coda del T. rex è sospesa dai legamenti, che si comportano come “ha detto Van Bellert, uno studente di studi. Senior in biomeccanica antica, gli elastici, abbiamo ricostruito questa coda per indagare il ritmo del passo in cui risuonerebbe la coda del T. rex. Alla VU di Amsterdam, tramite e-mail.

“L’intera coda, ricostruendola a circa 1.000 chilogrammi, era solo una massa sostenuta da un elastico e ad ogni passo rimbalza leggermente su e giù. Con il giusto ritmo, ottieni molto movimento con poco sforzo”.

READ  Un ragazzo del Michigan muore nel sonno tre giorni dopo essere stato vaccinato

Il team di ricerca ha calcolato la cadenza dei passi da un modello computerizzato della coda del T-rex, basato su Trix, un animale adulto di 12 metri (39 piedi) del fossile di T. Rex. Biodiversità naturale Il centro è un museo di storia naturale e un centro di ricerca nei Paesi Bassi. Gli scienziati hanno quindi moltiplicato il ritmo del passo per la lunghezza del passo trovata nelle tracce fossilizzate per la velocità di camminata di base di 2,86 mph.

Questo è un primo piano della struttura della coda di Trix il T. rex, un fossile del Naturalis Biodiversity Center nei Paesi Bassi.  Per stimare la velocità di deambulazione, i ricercatori hanno preso in considerazione l'effetto del movimento della coda.

Van Bellert ha affermato che altri metodi si concentrano principalmente sui calcoli basati su gambe e fianchi. Sicuramente gioca un ruolo fondamentale nelle stime, ma i calcoli che si basano esclusivamente su queste parti dell’anatomia dei dinosauri possono causare imprecisioni. Risultati. Questo perché T-Rex e molti altri dinosauri avevano code uniche che non si trovano oggi con nessun altro animale vivente.

Simile a quanto velocemente camminano gli animali oggi

Capire come si muoveva un grande predatore come il T. rex potrebbe aiutare i paleontologi a comprendere meglio il comportamento dei dinosauri e degli ecosistemi antichi, rispondendo a domande come: di quanto cibo ha bisogno per spostare questo enorme oggetto così rapidamente? Quanto lontano avrebbe raggiunto la preda?

Ad esempio, il T. rex usa la sua velocità preferita quando si dirige verso una fonte d’acqua, ha detto Van Bellert. “Potrebbe anche darti un’idea del tipo di distanze che potrebbero percorrere durante la ricerca di cibo.”

I ricercatori ora hanno una stima del numero di Tyrannosaurus rex che un tempo vagavano per la Terra

Non ha stimato la velocità massima del T. rex in questa ricerca, ma prevede di farlo utilizzando lo stesso metodo in futuro.

Altri studi hanno studiato la capacità dei dinosauri di correre e hanno suggerito che la loro velocità massima potrebbe essere altrettanto buona Tra 12 mph (20 chilometri all’ora) e 18 mph (29 chilometri orari) – Cioè, ossa più veloci e possibilmente frantumate.

John Hutchinson, professore di biomeccanica evolutiva presso il Royal Veterinary College di Londra, ha affermato che il ruolo svolto dalle code era un argomento trascurato negli studi sulla locomozione dei dinosauri.

READ  Le maschere per il viso possono prevenire più del semplice coronavirus?

“La velocità alla quale i tirannosauri giganti potrebbero normalmente viaggiare non è stata una grande domanda per molti studi, ma è ancora una domanda interessante. L’approccio utilizzato qui è complementare agli studi di simulazione basata sui muscoli e, in qualche modo, ai dati dai fossili impronte “.

“Questo studio copre alcune nuove aree in modo intelligente con un archetipo. È interessante e sarà utile per l’integrazione e il confronto con altri approcci in futuro”.

Recentemente scoperto un simile T. rex con un cranio insolito che ha terrorizzato la Patagonia 80 milioni di anni fa

Ciò che ha sorpreso di più Van Bellert nella ricerca è stato che la velocità di deambulazione del T. rex che il team ha scoperto era simile a quella di una varietà di animali che vivono oggi.

“Gli esseri umani, gli struzzi, i cavalli, gli elefanti, le giraffe, le gazzelle e le gazzelle hanno tutti una distribuzione notevolmente ravvicinata alle velocità preferite (circa 2,2 – 3,1 mph). Ciò include animali sia a quattro zampe che a quattro zampe, nonché animali piccoli e relativamente grandi. “, Ha detto via e-mail.

“La cosa interessante è che il nostro nuovo metodo prevede velocità di deambulazione inferiori per il T. rex rispetto ad altri metodi, ma la velocità che troviamo è più vicina a quella di molti animali che vivono oggi”.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La secessione della Premier League è a brandelli dopo il ritiro dei club inglesi
Next Post Sherrill Burke si scusa con il partner di ‘DWTS’ Ian Zering per essere ‘spericolato’ e ‘disgustoso’