Un nuovo studio afferma che l’infezione da COVID-19 aumenta il rischio di diabete

Gli operatori sanitari si prendono cura dei pazienti COVID-19 nell’unità di terapia intensiva temporanea presso l’Harbour-UCLA Medical Center il 21 gennaio 2021 a Torrance, in California.

Mario Tama / Getty Images


Nascondi didascalia

Interruttore didascalia

Mario Tama / Getty Images

Gli operatori sanitari si prendono cura dei pazienti COVID-19 nell’unità di terapia intensiva temporanea presso l’Harbour-UCLA Medical Center il 21 gennaio 2021 a Torrance, in California.

Mario Tama / Getty Images

Un nuovo studio riporta che le persone che hanno avuto casi lievi di COVID-19 affrontano un aumentato rischio di sviluppare il diabete entro un anno dalla guarigione dalla malattia.

I ricercatori hanno scoperto Che le persone che hanno contratto il COVID-19 avevano il 40% in più di probabilità di sviluppare il diabete entro un anno dalla guarigione, rispetto ai partecipanti al gruppo di controllo. La probabilità di sviluppare il diabete aumenta se il paziente ha avuto un’infezione grave che ha portato al ricovero o alla terapia intensiva.

“Sorprendentemente, succede a persone che non hanno fattori di rischio preesistenti per lo sviluppo del diabete” prima di contrarre il virus COVID-19, ha affermato Ziad Al-Aly, autore principale dello studio.

Questi ultimi risultati si aggiungono a un elenco crescente di studi che dimostrano che le persone che hanno sperimentato COVID-19 sono a rischio di sviluppare altri problemi di salute a lungo termine. quelli includere il cuore E il Malattie renali e stanchezza cronica.

l’Altissimo Aiuta anche a guidare lo studio Che ha mostrato la prevalenza di problemi cardiaci nelle persone sopravvissute all’infezione da COVID-19.

READ  L'amministratore della NASA Bill Nelson è ottimista sull'esplorazione dello spazio in cui gli sforzi commerciali e governativi si scontrano

Questo ultimo studio, pubblicato lunedì su The Lancet Diabetes and Endocrinology, ha analizzato i dati su oltre 180.000 pazienti del Dipartimento per gli affari dei veterani degli Stati Uniti.

Gli autori dello studio hanno confrontato i pazienti che sono risultati positivi al COVID-19 e sono sopravvissuti alla malattia per più di un mese con oltre 4 milioni di altre persone che non hanno avuto COVID-19 nello stesso periodo. Questi dati sono stati anche confrontati con altri 4,28 milioni di pazienti trattati in VA nel 2018 e nel 2019.

Il documento rileva che circa l’1% al 2% delle persone con COVID svilupperà il diabete di conseguenza. Potrebbe sembrare un numero esiguo, ma quasi 80 milioni di persone negli Stati Uniti hanno avuto il COVID, ha detto Al-Aly a NPR, il che significa che da 800.000 a 1,6 milioni di persone sviluppano il diabete che potrebbero non averlo altrimenti.

“Questo si traduce davvero in un gran numero di persone con nuovo diabete negli Stati Uniti e in molte, molte altre in tutto il mondo”, ha affermato Al-Aly.

A livello nazionale, quasi 34 milioni di persone avevano il diabete prima del COVID, secondo George Moreno, medico di medicina interna dell’Università di Yale che non ha lavorato allo studio Ali. Ha detto che i medici si aspettano che a quasi 1,5 milioni di nuove persone venga diagnosticato il diabete ogni anno in tempi normali.

Cosa noti dall’esterno?

Al-Ali ha affermato che questo studio mostra che, come Paese, è necessario prestare maggiore attenzione agli effetti a lungo termine del COVID-19. Una maggiore vigilanza può iniziare nello studio del medico.

“Dobbiamo iniziare a trattare il Covid come un fattore di rischio per il diabete”, ha affermato Al-Ali, aggiungendo che tutti coloro che hanno contratto il virus devono essere testati.

Moreno ha detto a NPR che crede che questo studio creerà maggiore consapevolezza tra i medici generici e gli endocrinologi, come lui, per lo screening dei pazienti che hanno sviluppato COVID per il diabete e altre complicazioni.

Moreno ha affermato che coloro che hanno contratto il COVID dovrebbero monitorare da vicino la propria salute e i cambiamenti nei loro corpi e dovrebbero cercare aiuto al primo segno di un problema. I principali sintomi del diabete includono aumento della sete, minzione frequente (che non è influenzata dalla quantità di liquidi consumati) e visione offuscata. Anche grandi fluttuazioni di peso sono un segno.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Il presidente della FIFA Infantino afferma che il mancato raggiungimento della Coppa del Mondo 2022 da parte dell’Italia mi fa venire voglia di piangere
Sinossi di Young Sheldon: [Spoiler] Incinta nella quinta stagione – spiegazione
Next Post Sinossi di Young Sheldon: [Spoiler] Incinta nella quinta stagione – spiegazione