Un mese dopo, Akhundzada, Haqqani e Yaqoub rimasero nell’ombra | notizie dal mondo

Sirajuddin Haqqani, capo di un gruppo terroristico che porta il suo nome, si è recata a Quetta nel fine settimana per problemi di sicurezza personale; Akhundzada è ancora visibile a Kandahar o Kabul, mentre Jacob rimane nell’ombra.

di Cheshir GuptaHindustan Times, Nuova Delhi

Pubblicato il 16 settembre 2021 10:37 IST

Un mese dopo che gli islamisti sunniti pashtun hanno preso militarmente Kabul, c’è incertezza e confusione all’interno del governo talebano con il ministro degli Interni Sirajuddin Haqqani rimasto nell’ombra e in visita a Quetta all’inizio di questa settimana. Haqqani appartiene ai talebani Miramshah o Peshwar Shura con il ministro della Difesa Mullah Yaqoub Al-Omari e fa parte della Quetta Shura. Si dice che Haqqani sia tornato a Kabul mercoledì notte.

Leggi anche | 10 cambiamenti in Afghanistan in 30 giorni di governo talebano

Gli osservatori di Kabul affermano che i principali attori talebani, in particolare il luogo in cui si trova il comandante dei fedeli Haibatullah Akhundzadeh, non sono chiari perché non è stato visto pubblicamente né a Kandahar né a Kabul. Mentre il vice primo ministro Mullah Baradar a Kandahar affronta la sua ansia per l’esistenza politicamente offensivo sia da Haqqani che da Yaqoub, anche questi ultimi due in agguato nell’ombra. “La visita di Haqqani a Quetta durante il fine settimana mostra che il principe ereditario del terrore rimane preoccupato per la sua sicurezza fisica a Kabul a causa delle capacità del comando centrale degli Stati Uniti all’orizzonte e della resistenza ancora guidata da Amrullah Saleh”, un alto funzionario disse. . Haqqani ha una taglia di 10 milioni di dollari sulla testa, come annunciato dall’FBI.

READ  I talebani controllano Zaranj, capitale della provincia dell'Afghanistan Notizie di conflitto

Secondo i funzionari dell’intelligence, il governo talebano sta ancora iniziando a governare perché c’è una lotta politica all’interno del governo con il gruppo Haqqani che prende il controllo di Kabul attraverso il dominio dei quadri militari della tribù Zadran che ha toccato quasi 6000. Anche il capo dell’intelligence nella Il governo talebano è un assistente speciale di Sirajuddin Haqqani. Poiché non esiste un esercito afghano regolare in quanto tale, il ruolo del ministro della Difesa Yaqoub è in gran parte cerimoniale come lo è il quadro talebano con Haqqani. I terroristi talebani intransigenti rilasciati dalla prigione di Guantanamo Bay dall’amministrazione Obama detengono i portafogli chiave degli affari di frontiera, tribali e dell’informazione e della radiodiffusione.

All’instabilità politica in Afghanistan si aggiunge il raggruppamento delle forze di al-Qaeda come annunciato pubblicamente da un alto funzionario della CIA. Al-Qaeda ha rapporti patriarcali e simbiotici con i talebani anche se appartengono a scuole islamiche di opposizione con un precedente gruppo salafita wahhabita e quest’ultimo un gruppo deobandi. Il raggruppamento della base significa che non c’è nessun cambiamento negli attuali talebani rispetto al passato, e darà veglia alle organizzazioni antiterrorismo del quartiere.

Vicino

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Recensione: San Jose Earthquakes 3, True Salt Lake 4
Next Post Xiaomi 11T e 11T Pro sono ufficiali; Ecco le specifiche, le caratteristiche e i prezzi