Un dodicenne ha in programma di fare la storia della NASA

(Reporter)
Quando Alina Wicker si è resa conto delle differenze razziali e di genere nell’occupazione STEM, è andata a lavorare. La dodicenne ha detto a sua madre: “Voglio creare questa cultura per le ragazze marroni in STEM, perché è tutto questo divario, e voglio solo fare qualcosa”, Buon giorno America Rapporti. In effetti, il Pew Research Center ha scoperto che solo il 9% dei lavoratori STEM sono neri e solo il 7% sono ispanici. Il risultato dello sforzo di Alena è un sito web, thebrownstemgirlPer ragazze di colore. I suoi altri sforzi includono la scrittura di un libro per bambini e l’avvio di un podcast, due settimane dopo il suo debutto, che includerà “STEM Women and Girls to ask and answer questions”. Ha anche intenzione di dare il buon esempio.

“Sarò la ragazza nera più giovane a lavorare per la NASA”, disse Alina a sua madre. Inizierà le lezioni a distanza all’ASU a maggio, una volta che si sarà diplomata al liceo. Alena ha in programma di raddoppiare la sua astronomia, scienze planetarie e chimica per diventare un ingegnere. La NASA ha onorato il suo primo ingegnere nero, Mary Jackson, All’inizio di quest’anno nominando la sua sede di Washington. Alina spera di essere ospite del podcast di un altro pioniere: May Jamison, il primo astronauta nero della NASA. Il miracolo sta per affermarsi; Lei e sua madre, Daphne MacWater, hanno detto che la NASA ha contattato Alena. (Leggi altre allegre notizie.)

READ  Più di 500.000 richieste di accesso a Internet Starlink via satellite
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Roger Federer salta gli Open d’Italia 2021, riferendosi alla partecipazione agli Open di Francia 2021
Next Post Grace Kinstler ha raggiunto il 12 ° posto su American Idol; Restare tra i giudici