Ucraina, Lavrov: no alla guerra nucleare ma un deterrente serve – Buzznews

Ucraina, Lavrov: no alla guerra nucleare ma un deterrente serve – Buzznews

Il presidente russo Vladimir Putin sta mettendo a repentaglio il suo esercito e il suo popolo pur di sopravvivere e mantenere il potere. Secondo l’Alto rappresentante della politica estera dell’Unione europea, Josep Borrell, gli aiuti forniti dall’UE all’Ucraina sono stati troppo lenti e gradualmente concessi.

La Russia ha fallito nel suo tentativo di un’invadere rapidamente l’Ucraina. La controffensiva ucraina si è dimostrata più resistente di quanto previsto da Putin. Borrell ha citato Mariupol come esempio degli orrori della guerra in Ucraina, paragonando la situazione al bombardamento di Guernica durante la guerra civile spagnola.

Borrell ha ribadito la necessità di una soluzione negoziata per porre fine ai crimini di guerra e alla sofferenza del popolo ucraino. La Russia è ancora lontana dall’ottenere una vittoria, nonostante la controffensiva ucraina non sia riuscita a infrangere in modo significativo il fronte.

READ  Israele, in corso feroci combattimenti in tutta Gaza - Buzznews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *