Ucraina e 2+2 sullo sfondo, Modi e Biden oggi in riunione virtuale

primo ministro Narendra Modi Domenica, il Dipartimento degli Affari Esteri (MEA) ha affermato che lunedì si terrà un incontro virtuale con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

Il portavoce della Casa Bianca ha affermato che il presidente degli Stati Uniti Biden continuerà a “chiudere le consultazioni sulle conseguenze della brutale guerra russa contro… Ucraina e mitigarlo Un effetto destabilizzante sull’approvvigionamento alimentare globale e mercati delle materie prime.

🗞️ Abbonati ora: ottieni Express Premium per accedere ai migliori report e analisi elettorali 🗞️

I due leader esamineranno la cooperazione bilaterale in corso e scambieranno opinioni sui recenti sviluppi nell’Asia meridionale, nella regione indo-pacifica e su questioni globali di interesse comune. L’incontro virtuale consentirà alle due parti di continuare il loro impegno regolare e di alto livello volto a rafforzare ulteriormente il partenariato strategico globale globale bilaterale”.

L’interazione virtuale dei leader sarà preceduta dal Dialogo ministeriale 2+2 India-USA che sarà guidato dal Ministro della Difesa Rajnath Singh e dal Ministro degli Affari Esteri S Jaishankar dalla parte indiana e dalle loro controparti americane, dal Segretario alla Difesa Lloyd Austin e dal Ministro degli Esteri . Anthony Blinken.

La conversazione ai massimi livelli politici è importante sulla scia dell’aggressione della Russia contro l’Ucraina, e I messaggi diplomatici dell’India attentamente progettati In Occidente, guidato dagli Stati Uniti da una parte e dalla Russia dall’altra.

L’India è stata di recente Astenersi dal votare sulla sospensione della Russia dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, anche se ha condannato gli omicidi di Bucha. Questo è stato visto come Delhi che ha inviato un segnale a Mosca sulle sue azioni contro l’Ucraina – la sua affermazione più forte finora. Tuttavia, ha anche sottolineato che non si allineerà perfettamente con gli Stati Uniti e l’Occidente, dati i suoi interessi strategici con la Russia e di fondamentale importanza per la sua dipendenza dai rifornimenti della difesa. Nelle ultime settimane c’è stata una serie di visitatori di alto livello da Washington, DC, tra cui il sottosegretario di Stato americano per gli affari politici Victoria Nuland e il vice dell’Agenzia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti per gli affari economici internazionali Dalip Singh.

READ  Per ottenere un accordo commerciale con l'India, il britannico Boris Johnson sottolinea la flessibilità dei visti

“Il presidente Joseph R. Biden Jr. si incontrerà approssimativamente con il primo ministro indiano Narendra Modi lunedì 11 aprile, per approfondire ulteriormente le relazioni tra il nostro governo, le nostre economie e il nostro popolo”, ha affermato il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki in una conferenza coordinata dichiarazione con Middle East Airlines.

Ha detto che avrebbero discusso la cooperazione su una serie di questioni tra cui “la cessazione del COVID-19 pandemia, affrontare la crisi climatica, rafforzare l’economia globale e sostenere un ordine internazionale libero, aperto e basato su regole per rafforzare la sicurezza, la democrazia e la prosperità nella regione indo-pacifica”.

Il riferimento a “sicurezza, democrazia e prosperità indopacifica” è un riferimento indiretto all’aggressività di Pechino nella regione indopacifica.

Ha affermato che i leader promuoveranno i colloqui in corso sullo sviluppo di un quadro economico indo-pacifico e sulla fornitura di infrastrutture di alta qualità.

L’ultima volta che Biden ha parlato con il premier Modi insieme ad altri leader del Quartetto è stato a marzo.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post I Celtics hanno battuto il Memphis-Boston Herald, secondo in classifica, a est per 139-110.
Next Post I grafici del cervello mostrano i cambiamenti di forma con l’età