Uccisa a Castelfiorentino, lex marito si è tolto la vita – Agenzia ANSA

Uccisa a Castelfiorentino, lex marito si è tolto la vita – Agenzia ANSA

L’ex marito di Klodiana Vefa è stato trovato morto in una zona isolata del comune di San Casciano in Val di Pesa. L’uomo, Alfred Vefa, era sospettato dell’omicidio di Klodiana, avvenuto la settimana scorsa a Castelfiorentino.

I carabinieri hanno trovato l’auto di Alfred Vefa parcheggiata e abbandonata in una zona isolata, dopo la segnalazione di un cittadino. Dopo una rapida battuta nelle aree circostanti, il corpo di Alfred Vefa è stato trovato in un bosco di noci lungo la strada provinciale Certaldese.

I militari hanno isolato la zona per fare ricerche e hanno avviato gli accertamenti medico legali e scientifici. La procura ha dato l’autorizzazione alla rimozione del cadavere, che è stato trasferito all’obitorio intorno alle 9 del mattino.

Alfred Vefa era stato sospettato dell’omicidio di Klodiana, sua ex moglie, avvenuto la scorsa settimana a Castelfiorentino. Klodiana Vefa, giovane donna di 34 anni, era stata trovata senza vita nel suo appartamento, con evidenti segni di violenza.

La notizia dell’avvistamento dell’auto di Alfred Vefa ha subito attirato l’attenzione delle forze dell’ordine, che si sono recate sul posto per condurre ulteriori indagini. Dopo una breve ricerca, il corpo del sospettato è stato rinvenuto in un bosco nella zona di San Casciano in Val di Pesa.

Gli inquirenti hanno immediatamente iniziato le indagini per stabilire le cause della morte di Alfred Vefa. Saranno effettuati accertamenti medico legali e scientifici per determinare le circostanze esatte del decesso.

La procura ha autorizzato il trasferimento del corpo all’obitorio, dove verranno effettuati ulteriori esami per approfondire l’indagine. La comunità locale è rimasta scioccata dalla notizia e si è mobilitata per offrire supporto alla famiglia di Klodiana Vefa.

READ  Strage al cantiere Esselunga: trovato il corpo del quinto operaio morto - Buzznews

Il caso dell’omicidio di Klodiana Vefa continua a tenere banco nell’opinione pubblica. Le autorità si stanno concentrando sull’individuazione di eventuali testimoni o prove per fare luce su questa tragica vicenda. Continueremo a seguire gli sviluppi di questa storia e a fornire aggiornamenti nel nostro sito Buzznews.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *