Turismo: Italia riparte, crocieristi in crescita del 325% nel 2020 – Economia

(ANSAmed ANSAmed) – Genova, 21 OTT – Le crociere in Italia recuperano nel 2021 rispetto al terribile 2020 del Covid nei numeri: 2.740.000 passeggeri movimentati a fine anno, il 325% in più rispetto ai 645.000 dello scorso anno, e oltre. 293% in più rispetto agli scali.

I numeri sono stati presentati durante un’anteprima della decima edizione dell’Italian Cruise Day, ideata da Risposte Turismo, che si svolgerà il 29 ottobre a Savona.

I numeri mostrano l’inizio della ripresa, anche se il record di 12 milioni di passeggeri del 2019 è ancora lontano.

Il traffico crocieristico in Italia è tornato ai livelli dei 20 anni, nel 2001 dopo essere sceso lo scorso anno ai livelli del 1993.

Al primo posto Civitavecchia con 547.810 passeggeri (+165% rispetto al 2020) e 282 scali (+232%), seguita da Genova con 460.000 passeggeri (+251%), 147 scali (+206%) e Palermo con 300.000 passeggeri . (un aumento del 299%) e 101 scali (un aumento del 197%).

La Liguria è in testa alla classifica regionale con 751.801 passeggeri (+188,4%) e 272 scali, seguita da Lazio (548.153 passeggeri, +167,4%) e Sicilia (497.529, +401,5%), al primo posto per sbarchi (300).

Nel 2021 l’Italia tornerà a guidare la classifica europea del traffico crocieristico nei suoi porti dopo essere stata superata dalla Spagna nel 2020.

Dei primi 20 porti crocieristici del Mediterraneo, 11 (Civitavecchia, Genova, Palermo, Bari, Savona, Napoli, Trieste, Monfalcone, La Spezia, Taranto e Messina) sono italiani, secondo i dati preliminari di Italian Cruise Watch 2021. Oggi.

Nella top ten nazionale seguono Civitavecchia, Genova e Palermo Bari (circa 230.000 passeggeri e 116 scali), mentre Napoli e Savona sono al quinto posto con rispettivamente 200.000 e 180.000 passeggeri e 90 e 67 scali.

READ  I falchi della politica e i tribunali metteranno alla prova la Banca centrale europea e i mercati del debito in euro

Trieste, che dovrebbe chiudere l’anno con 140.000 passeggeri e 84 scali, sarà tra i migliori porti crocieristici italiani ad avvicinarsi all’andamento del traffico passeggeri per il 2019.

Tra le novità Montefalcon e Taranto, rispettivamente con 100.000 passeggeri e quasi 90.000 passeggeri.

Tra i due al nono posto c’è La Spezia con 90.000 passeggeri (+67%), confermando la presenza di tre porti liguri tra i primi dieci (ANSAmed).

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Malcolm & Marie di Zendaya e John David Washington sta arrivando su Netflix
Next Post Europa, punti Conference League: la Roma di Mourinho perde 6-1 contro Bodo-Klimt; Nuova vita per il Napoli; Leon si sta riprendendo