Tra gli avvertimenti che la democrazia è in pericolo, Biden apre il vertice tra scherno e scherno di Cina e Russia

Washington: Con un programma Stati Uniti d’AmericaLa sua credibilità e integrità come democrazia elettorale e repubblica costituzionale sono sotto esame, Presidente Joe Biden Giovedì, il primo Vertice per la democrazia si è aperto con l’avvertimento che il mondo era a un punto di svolta nella storia per fermare la caduta all’indietro della democrazia.
“Questa è la sfida decisiva del nostro tempo”, ha detto Biden ai delegati di oltre 100 paesi in un indirizzo virtuale. “La democrazia può essere fragile a volte, ma è anche intrinsecamente resiliente, autocorrettiva e auto-migliorante”. distanza casa Bianca Ha introdotto una serie di iniziative, tra cui l’assegnazione di importi modesti a sostegno dei media indipendenti, la lotta alla corruzione e la promozione di elezioni e processi politici liberi ed equi in tutto il mondo.
Il vertice si è aperto tra le accuse di Russia e la Cina che Washington È l'”arma della democrazia”, ​​e anche un certo fastidio interno nel dare lezioni al mondo quando la democrazia degli Stati Uniti, in particolare lo svolgimento delle elezioni in patria, è irritabile e incoerente.
“Il vertice della democrazia non è saggio. 1) Abbiamo bisogno che paesi non democratici lavorino con noi su sfide regionali e globali; 2) Un elenco di inviti pieno di contraddizioni; 3) Cosa ancora più importante, gli Stati Uniti non sono in grado di predicare o fornire un modello. La nostra casa distrutta,” Richard Haas ha detto un ex funzionario statunitense che dirige il Council on Foreign Relations.
Il summit virtuale di due giorni, al quale l’India è stata invitata, ha suscitato scherno Mosca E Pechino, che non è stata invitata, e che ha accusato Washington di ipocrisia, sostenendo che fossero democrazie migliori degli Stati Uniti. Gli ambasciatori cinese e russo negli Stati Uniti hanno scritto un articolo di opinione congiunto su una rivista americana, arrabbiati per il fatto che il vertice fosse “antidemocratico” mentre perdevano il sarcasmo che tali commenti critici non sarebbero stati ammessi nella loro stampa.
Un analista politico russo ha affermato, in un commento sul quotidiano cinese Global Times, che riflette il crescente avvicinamento delle relazioni tra Pechino e Mosca, che l’iniziativa americana “è come la padrona di un bordello per educare il morale delle studentesse”, mentre accusava Washington di lanciare una “nuova guerra fredda su due fronti contemporaneamente”.
Il Pakistan, che era tra gli invitati, si è allontanato dalla vetta, ottenendo elogi da Pechino per essere un “vero fratello di ferro”.
Sebbene Biden abbia riconosciuto che gli Stati Uniti “non sono perfetti e non hanno tutte le risposte”, sottolineando che Washington vuole stringere le armi con altre nazioni che la pensano allo stesso modo e riaffermare un impegno condiviso “per rendere migliori le nostre democrazie, condividere idee e imparare gli uni dagli altri…”
Protestata dal Presidente degli Stati Uniti Mahatma Gandhi e Nelson Mandela Riconoscendo che “non tutte le democrazie sono uguali…non siamo d’accordo su tutto…ma le scelte che facciamo insieme oggi determineranno il corso del nostro futuro comune per le generazioni a venire”.
“Qui negli Stati Uniti, sappiamo come tutti gli altri che rinnovare la nostra democrazia e rafforzare le nostre istituzioni democratiche richiede uno sforzo continuo. La democrazia americana è una lotta costante per essere all’altezza dei nostri ideali più alti, per sanare le nostre divisioni e per impegnarci nuovamente a l’idea della fondazione della nostra nazione.”
Il vertice arriva in mezzo all’avvertimento di molti commentatori che gli Stati Uniti si stanno dirigendo verso un disastro ferroviario per la democrazia con un colpo di stato di destra da parte di elementi pro-Trump, tra accuse di leggi sovvertite e processi elettorali in tutto il paese. I Democratici accusano i Repubblicani di cercare di sopprimere i voti dei neri e delle minoranze ei Repubblicani accusano i Democratici di cercare di espandere la loro base elettorale con gli immigrati, lasciando dubbi sulla credibilità dei risultati elettorali.

READ  17 morti dopo che un aereo militare che trasportava 92 si è schiantato nelle Filippine
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Malagai Black spiega come la sua era “Alistair” fosse un capitolo frenetico
Next Post Questo enorme pianeta alieno appena individuato confonde gli astronomi