Tornano a casa i vincitori dell’Eurovision in Italia, un test sul consumo di droga

ROMA – La rock band italiana che ha vinto l’Eurovision Song Contest è tornata a casa domenica per ricevere l’ammirazione dei fan, le congratulazioni del governo e tante speculazioni sul fatto che il cantante abbia sentito odore di cocaina durante lo spettacolo che si è impegnato a fare un test antidroga.

“Vogliamo eliminare le voci”, ha detto il cantante dei Maneskin Damiano David ai giornalisti all’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma, quando la band è arrivata a casa dopo aver vinto a Rotterdam, in Olanda.

Le voci si sono diffuse sui social media dopo che David è stato visto inchinarsi a un tavolo durante una trasmissione televisiva in diretta sabato sera. Quando gli è stato chiesto in una conferenza stampa dopo la vittoria se puzzava di cocaina, David ha detto che non stava usando droghe e si era chinato perché un altro membro della squadra ha rotto un bicchiere ai loro piedi.

Eurovision ha confermato che il vetro rotto è stato trovato sotto il tavolo in questione, ma ha annunciato che David si era offerto di fare il test, previsto per lunedì.

La loro vittoria ha dato all’Italia una spinta tanto necessaria dopo un anno orribile come uno dei paesi più colpiti dal Coronavirus e riporterà la competizione del prossimo anno nel luogo in cui sono iniziati i concorsi musicali europei.

READ  Il sondaggio mostra che i lavoratori della Generazione X sono i più colpiti dalla disoccupazione durante il COVID-19

La band era una delle preferite dai bookmaker alla conclusione del concorso Eurovision e domenica presto ha ottenuto il più alto voto popolare nell’incredibilmente divertente e spettacolare Festival della canzone annuale.

“Siamo fuori di testa!” Le Gallerie degli Uffizi di Firenze hanno twittato, facendo eco ai testi delle canzoni vincitrici di Maneskin, insieme a Caravaggio Medusa e l’hashtag #Uffizirock.

“È forte. I membri della squadra sono scesi dall’aereo e sono stati accolti da un gruppo di giornalisti fuori dal reparto bagagli, è incredibile.

De Angelis ha detto che la band è rimasta scioccata dalle accuse di abuso di droghe, che hanno fatto eco particolarmente forte al secondo posto della Francia, dove i sospetti sono stati segnalati in modo prominente dai principali media e il ministro degli esteri del paese, Jean-Yves Le Drian, è stato interrogato in merito. Il telegiornale di domenica.

Le Drian è rimasto chiaro sulla controversia, dicendo: “se saranno necessari i test, faranno i test”.

De Angelis ha detto che la band vuole lasciarsi alle spalle polemiche perché l’uso di droghe va contro il loro spirito e il loro messaggio.

“Siamo totalmente contrari alla cocaina e all’uso di droghe e ovviamente non lo avremmo fatto, quindi siamo scioccati dal fatto che così tante persone lo credano”, ha detto.

La troupe ha iniziato ad esibirsi in Via del Corso, la principale via commerciale del centro di Roma. Le loro esibizioni oltraggiose davanti al negozio di scarpe Geox erano ben lontane dal sontuoso splendore che brillava nelle fiamme il sabato sera che ha letteralmente diviso i pantaloni di David.

READ  Gli Emirati Arabi Uniti cercano investitori per costruire strutture per l'esportazione di idrogeno | Notizie di economia e commercio

David ha detto in una conferenza stampa questa settimana che iniziare per strada è stato imbarazzante, poiché il gruppo ha dovuto competere con altri musicisti in lizza per lo stesso prezioso pezzo di marciapiede mentre i vicini si lamentavano del rumore.

“Hanno sempre chiamato la polizia”, ​​ha detto de Angelis ridendo.

La vittoria di Maneskin è stata la terza vittoria dell’Italia nella competizione e la prima da quando Tutu Cotogno ha conquistato questo onore nel 1990. Questa vittoria significa che l’Italia ospiterà la competizione del prossimo anno, con città in competizione per questo onore.

Eurovision è stato lanciato nel 1956 per promuovere l’unità dopo la seconda guerra mondiale e si è evoluto nel corso degli anni da un festival di storie di schiavi a splendore campy e appagamento. È cresciuto da sette paesi fino a includere più di 40, inclusi paesi non europei come Israele e la lontana Australia.

La leggenda vuole che l’Eurovision si sia ispirato al Festival musicale italiano di Sanremo, nato nel 1951 come sforzo del dopoguerra per promuovere la cultura italiana e l’economia della città portuale ligure che da allora ha ospitato.

Forse meglio conosciuto per aver pubblicato canzoni come Andrea Boccelli e uno dei più famosi “Nel blu, dipinto di blu” – popolarmente noto come “Volare” – il Festival di Sanremo di solito sceglie la scelta ufficiale dell’Italia per il concorso Eurovisione.

Maneskin ha vinto a Sanremo quest’anno con la stessa canzone “Zitti e Buoni” che si è esibito sabato sera a Rotterdam.

De Angelis ha detto che spera che la loro vittoria invierà un messaggio ai futuri concorrenti italiani che le storie non sono l’unico tipo che può vincere le competizioni.

READ  Il britannico Rishi Sunak chiede al G7 di lavorare insieme per garantire una ripresa economica globale verde e sostenibile

“Pensiamo che d’ora in poi, più band avranno l’opportunità di suonare quello che vogliono e non essere influenzate dalle radio o dal genere principale in Italia. Possono sentirsi e suonare anche rock”, ha detto.

———

Il corrispondente dell’Associated Press John Lister ha contribuito a questo rapporto da Le Beek, Francia.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Coronavirus: infezione da fungo nero
Next Post Edmonton Oilers Winnipeg – Lasciando il gioco 3 a Edmonton