Thomas Ciccone batte il record del mondo, Benedetta Pilato completa il triplo oro italiano | Altre notizie sportive

Budapest: Tommaso lo sarà Ha battuto il record del mondo e il suo connazionale Bendita pilato Poi l’inizio forte per l’Italia è continuato Campionati del mondo di nuoto Ha vinto la sua seconda medaglia d’oro della serata a Budapest lunedì.
Ceccon ha tagliato un quarto di secondo dal record mondiale di dorso nei 100 metri, vincendo in 51,60 secondi.
“Non mi aspettavo questa volta”, ha detto Sekon.
“Non mi aspettavo che andasse così velocemente.”
Pilato è stata anche elettrizzata dopo aver vinto con un’unghia la sua ultima partita nella finale dei 100 metri rana femminili.
“Sono molto felice e orgogliosa”, ha detto.
“Era un sogno diventato realtà”.
Ceccon ha battuto il detentore del record del vecchio mondo americano Ryan Murphy, che ha posto le basi, alle Olimpiadi del 2016 di 0,37 secondi. Un altro americano, Hunter Armstrong, è arrivato terzo.
Ha detto: “Oggi nessuno può battermi! Che tempo emozionante 51.6. Deve ancora affondare”.
“È fantastico poter battere un record mondiale in qualsiasi sport, è incredibile per me.
“Forse quattro atleti ce l’hanno fatta in Italia, è un traguardo che significa molto”.
“Oggi gli americani sono andati davvero veloci.
“Oggi non dico di sapere che avrei vinto ma secondo me non avevo avversari. Mancano i due russi, poteva essere una sfida ancora più grande”.
In uno sport in cui la maggior parte dei concorrenti si rade ossessivamente i peli del corpo, Ceccon ha disegnato commenti sui suoi baffi. Quando gli è stato chiesto se fosse il suo portafortuna adesso, ha alzato le spalle.
“Sono solo i baffi”, ha detto.
Parte della sua ricompensa per aver stabilito un record mondiale, il primo nel torneo, è uno speciale token non fungibile (NFT).
“Sono molto interessato agli NFT e alle criptovalute, amo queste cose”, ha detto sinceramente.
Ciccone, 21 anni, avrebbe vinto la seconda medaglia d’oro italiana al torneo dopo che Niccol Martinini, 22 anni, aveva vinto la sera prima i 100 rana.
Poco più di un’ora dopo, la nuova generazione italiana ha cominciato a emergere quando Pilato ha vinto la terza medaglia d’oro del Paese.
Non solo Pilato è stata la seconda italiana a vincere lunedì, ma è stata anche la seconda 17enne a vincere l’oro della serata dopo il rumeno David Popovici.
Tuttavia, Pilato ha battuto Ceccon a un record mondiale, stabilendo il miglior tempo nei 50 rana nella stessa piscina di Budapest un anno fa.
“Prima della gara piangevo di gioia per Thomas che mi ha fatto rivivere le sensazioni che ho provato quando ho stabilito il record del mondo e ora sono qui con l’oro al collo. Mi sento così felice e soddisfatta”, ha detto.
Ha aggiunto che è maturata da quando ha vinto la medaglia d’argento mondiale a Gwangju tre anni fa e ha perso le medaglie a Tokyo l’anno scorso.
“Ho anche superato l’ansia e ho imparato a prendere le cose con calma”, ha detto.
Pilato ha battuto la tedesca Anna Elendt di 0,05 secondi con la lituana Rota Melotet in 0,09 secondi.
In una bella giornata per l’Italia, Martinini è tornato in piscina ed è stato il più veloce nella semifinale dei 50 metri di nuoto della serata.
In mattinata Gabriel Detti, vincitore dell’evento quando l’ultimo torneo si è svolto a Budapest nel 2017, si è qualificato terzo per la finale degli 800 stile libero maschili, con Gregorio Baltrinieri quarto.

READ  GIORNATA: Arsenal-Liverpool in coppa; Barca, Madrid in azione
Seguici sui social

FacebookTwitterInstagramKOO.appYoutube

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Vortici di luce blu sono stati rilevati nei cieli della Nuova Zelanda, lasciando gli osservatori di stelle in uno stato di stordimento
Next Post Ecco il momento migliore per vedere 5 pianeti in fila in uno spettacolo raro questa settimana