‘The Young and the Restless’: Richard Burke fa fuoco sulle regole del governo

L’attore Richard Burke è stato licenziato dalla soap opera della CBS “The Young and the Restless” per aver violato i protocolli COVID del prodotto. Varietà Ha confermato. L’attore ha rivelato la notizia in un post live di Instagram l’11 gennaio in cui affermava di aver “innocentemente e incautamente violato la politica COVID dello spettacolo”. Fonti vicine per “The Young and the Restless” hanno confermato che l’attore non è più nello show.

“Mi sono sentito orribile per questo”, ha detto Burke nel suo videomessaggio. “Lo faccio ancora. Mi dà molto fastidio, ma basta. Rispetto qualunque sia il risultato dello spettacolo. Come tutti noi, fanno del loro meglio.

Burke ha spiegato di essere risultato positivo alla malattia del governo a Natale e di aver aspettato cinque giorni per tornare sul set, che è il Centers for Disease Control. Impostare Alla fine di dicembre. L’attore ha poi detto: “Ho testato negativamente due volte in studio e sono andato al lavoro”, ma non all’interno delle linee guida dello spettacolo, che è un protocollo di 10 giorni, quindi ho inavvertitamente violato le regole e i protocolli dello spettacolo.

Il Lo ha annunciato il CDC 27 dicembre 2021 “Riduce il tempo di isolamento raccomandato” per coloro che risultano positivi al Govt. Il sito web dell’organizzazione afferma: “Le persone con COVID-19 dovrebbero essere isolate per cinque giorni e, se sono asintomatiche o non hanno sintomi (24 ore senza febbre), indossare una maschera per cinque giorni stando vicino agli altri. Infettare le persone che incontrano. Questo cambiamento dimostra che la maggior parte della trasmissione di SARS-CoV-2 si verifica all’inizio della malattia, di solito 1-2 giorni prima della comparsa dei sintomi e 2-3 giorni dopo.

READ  Cosa bisogna considerare quando si acquista un aspirapolvere?

Burke si è riunito con Ashland Lok lo scorso marzo in “The Young and the Restless”. Il mondo delle soap opera ha visto una serie di titoli negli ultimi mesi riguardo al rilascio di attori dalle loro serie a causa dell’etica del governo. Le star di “General Hospital” Ingo Redmaker e Steve Burton sono state licenziate per aver violato l’ordine di vaccinazione del governo del prodotto. Rodmaker ha citato in giudizio la ABC, sostenendo che la sua richiesta di esenzione religiosa per il vaccino del governo era stata respinta.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post I pazienti disperati e non violenti del coronavirus stanno pagando $ 150 per cena e COVID
Next Post L’India chiede il rilascio immediato di 7 membri dell’equipaggio indiani a bordo di una nave battente bandiera degli Emirati Arabi Uniti dirottata dagli Houthi | Notizie dall’India