Tasso di vaccinazione COVID della Premier League: il 16% non ha avuto un colpo

Londra (AFP) – I club della Premier League hanno deciso di non sospendere la stagione lunedì nonostante il rinvio di 10 partite della settimana precedente a causa della diffusa epidemia di coronavirus.

Mentre oltre il 90% dei giocatori di Serie A italiani e spagnoli è stato completamente vaccinato, la Premier League ha rivelato che solo il 77% dei suoi giocatori ha ricevuto due dosi. Nel suo primo aggiornamento sull’assunzione del vaccino in due mesi, la lega ha anche affermato che il 16% dei giocatori non aveva ricevuto nemmeno una singola dose.

I casi di coronavirus tra giocatori e staff hanno raggiunto un altro massimo nell’ultima settimana, raddoppiando da 42 a 90. Riflette un picco di infezioni in tutta la Gran Bretagna – circa il 60% nell’ultima settimana – con oltre 90.000 casi segnalati ogni giorno nel Regno Unito. degli ultimi quattro giorni.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Un utente esperto rileva un lanciatore di fantasmi volante su Google Maps
Next Post È febbre del riso o covid? NBC 5 Dallas-Fort Worth