Stesso lavoro ma salari molto più bassi per le donne. Benvenuti nel tennis nel 2023.

Nel tennis, le donne spesso ricevono una seconda fatturazione nei tornei misti, orari meno desiderabili su campi più piccoli e talvolta anche in hotel più bassi. A Madrid la scorsa settimana, le finaliste del doppio femminile non hanno avuto la possibilità di parlare durante la cerimonia di premiazione. gli uomini lo hanno fatto.

I regolatori spesso dicono alle donne che mancano del potere da star degli uomini. All’Open di Francia dello scorso anno, la direttrice del torneo e giocatrice numero uno al mondo in singolare Amelie Mauresmo ha limitato solo un incontro femminile alla fascia notturna rispetto ai nove maschili, poi ha spiegato che il gioco maschile era “molto più interessante” e attraente di quello femminile. Successivamente mi sono scusatoma quando la seconda fatturazione rende più difficile per le donne raggiungere la celebrità, questa profezia che si autoavvera può portare a salari più bassi.

A marzo, il canadese Denis Shapovalov, attualmente al 27° posto, ha pubblicato articolo In The Players ‘Tribune critica i leader dello sport per non essersi uniti.

“Penso che alcune persone potrebbero pensare all’uguaglianza di genere solo come correttezza politica”, ha scritto Shapovalov, che è stato allenato da sua madre e dalla sua amica, Miriam Bjorklund della Svezia, nel tour femminile. “In fondo non sentono che le donne meritino così tanto.”

La WTA ha commesso alcuni errori non forzati. Ai tornei misti più importanti la partecipazione è obbligatoria sia per le donne che per gli uomini. Il WTA richiede la partecipazione ai tornei solo a Indian Wells, in California; Giardini di Miami, Florida; Madrid. e Pechino, ma non a Roma, in Canada o nell’Ohio, anche se quegli eventi sono classificati dopo gli eventi del Grande Slam per importanza. Il WTA assegna anche punti di classifica leggermente inferiori rispetto al tour maschile di Roma, Canada e Ohio, con la campionessa femminile che riceve 900 punti rispetto ai 1.000 maschili.

Queste piccole differenze hanno dato agli ufficiali di torneo una scusa per pagare molto meno le donne, anche se quasi tutte le donne superstar giocano i grandi eventi opzionali, a meno che non siano infortunate. Tuttavia, gli organizzatori affermano che senza la partecipazione obbligatoria, non possono commercializzare il torneo in modo efficace, quindi gli sponsor locali e le società di media non pagheranno tale importo.

READ  Il Tottenham vince il caos 3-2 per vincere il titolo di Premier League nel debutto di Antonio Conte

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *