Stanotte la Russia prova a tornare sulla Luna dopo 47 anni – Buzznews

Stanotte la Russia prova a tornare sulla Luna dopo 47 anni – Buzznews

Stanotte, alle 1:10 di venerdì 11 agosto, la Russia lancerà la missione Luna-25 per tornare sulla Luna dopo 47 anni. La missione proverà a realizzare il primo allunaggio nella regione del polo Sud, che è ricca di ghiaccio. Purtroppo, a causa dell’invasione dell’Ucraina, la missione non avrà la collaborazione dell’Agenzia Spaziale Europea.

Il lander della missione, che pesa 800 chilogrammi, verrà lanciato dal cosmodromo di Vostochny con un razzo Soyuz. Secondo il capo di Roscosmos, Yuri Borisov, il lancio è ad alto rischio e la probabilità di successo è stimata intorno al 70%. Dopo il lancio, ci vorranno circa cinque giorni per raggiungere la Luna.

Una volta atterrato, il lander tenterà un atterraggio morbido e inizierà una missione operativa di circa un anno. A bordo saranno utilizzati otto strumenti scientifici per studiare la regolite lunare, le polveri e il plasma dell’esosfera lunare.

La missione Luna-25 fa parte del programma di esplorazione lunare dell’ex Unione Sovietica chiamato ‘Luna’, che è iniziato nel 1959 e ha avuto 24 missioni, di cui 15 di successo. L’ultima missione, chiamata Luna-24, si è conclusa nel 1976 riportando sulla Terra circa 170 grammi di suolo lunare.

Il lancio della missione Luna-25 rappresenta un importante passo avanti per la Russia nel campo dell’esplorazione spaziale. Dopo quasi mezzo secolo, la Russia tornerà sulla Luna per continuare a scoprire i segreti del nostro satellite naturale.

Nonostante le difficoltà politiche e i rischi legati al lancio, gli scienziati russi sono fiduciosi di poter raggiungere il loro obiettivo e portare a termine con successo la missione. Il mondo intero sarà con il fiato sospeso mentre la Luna-25 si prepara al suo atterraggio storico nella regione del polo Sud lunare.

READ  Alfa Romeo 33 Stradale, nuovo anteprima prima del lancio - Buzznews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *