Spotify ora può sincronizzarsi con le luci intelligenti Philips Hue per le luci da discoteca domestiche

Gli utenti potranno personalizzare ulteriormente l’impostazione avviando e interrompendo la sincronizzazione, modificando la luminosità e l’intensità delle luci o scegliendo una tavolozza per modificare i colori delle luci.

Azienda concorrente di luci intelligenti Nanoleaf Possibilità di sincronizzare la musica per alcuni anni, anche se Philips Hue insiste che la sua collaborazione con Spotify è più avanzata.

“L’intrattenimento, di cui il suono è un elemento importante, è un obiettivo importante per Philips Hue. Siamo costantemente alla ricerca di nuovi modi per continuare a offrire l’esperienza di illuminazione intelligente più avanzata ai nostri utenti”, ha affermato Jasper Vervoort, Philips Hue Business Leader presso Signify .

“Innovando con Spotify, siamo orgogliosi di offrire ai nostri utenti un’integrazione immersiva di musica e luce come mai prima d’ora.”

L’integrazione sarà gratuita per chi ha già acquistato prodotti di illuminazione compatibili e non necessita di microfono per interagire con la musica.

La società ha affermato che ciò significa che il rumore di fondo non influisce sull’esperienza complessiva.

L’integrazione funziona con qualsiasi dispositivo compatibile con Spotify come laptop, smartphone o altoparlante intelligente.

“In Spotify, lavoriamo sempre per creare la migliore esperienza di ascolto in ogni momento, su qualsiasi dispositivo, tutto il giorno”, ha affermato Sten Garmark, Vice President of Consumer Experience di Spotify.

“Non vediamo l’ora di presentare la nostra integrazione innovativa, in cui l’illuminazione intelligente aggiungerà un’altra dimensione per migliorare il tuo prossimo udito”.

Gli elettrodomestici e le lampadine intelligenti sono prontamente disponibili ad Aotearoa, con i marchi Nanoleaf, Kasa Smart, Lenovo e altre alternative Philips Hue disponibili.

READ  WhatsApp è un passo più vicino al lancio di messaggi simili a Snapchat
Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post L’ex diplomatico Nikki Haley: la Cina sta cercando di “prendere il controllo” della base aerea di Bagram in Afghanistan Notizie dal mondo
Next Post US Open: navigazione tranquilla per Elina Svitolina