Sports Digest: Kipchoge batte il record mondiale della maratona di Berlino

Eliud Kipchoge taglia il traguardo per vincere la maratona di Berlino domenica a Berlino, in Germania. Kipchoge ha concluso in 2:01:09, 30 secondi meglio del suo precedente record mondiale. Christoph Soder/Associated Press

corsa su strada

Il due volte campione olimpico Eliud Kipchoge ha battuto il suo record mondiale alla maratona di Berlino domenica.

La star keniota ha segnato 2:01:39 per radersi di 30 secondi il suo precedente miglior punteggio di 2:01:39 ottenuto sulla stessa pista nel 2018.

L’etiope Tegest Asefa ha vinto inaspettatamente la gara femminile con un record di 2:15:37 – 18 minuti più veloce di prima. È stato il terzo tempo più veloce di sempre.

Il tempo combinato di Kipchoge e Asifa di 4:16:46 ha assicurato che la maratona fosse la più veloce di sempre. Il record maschile è stato ora stabilito otto volte di seguito a Berlino ed è uno dei preferiti dai corridori a causa della sua pista piatta.

È la quarta vittoria di Kipchoge in città, eguagliando il record stabilito da Haile Gebrselassie. Il grande etiope – come ora Kipchoge – ha stabilito anche due record mondiali (nel 2007 e nel 2008) a Berlino.

Pallacanestro

NBA: Markel Fultz ha un alluce sinistro rotto e gli Orlando Magic non sono sicuri di quando tornerà in campo.

Foltz indossa scarpe da passeggio e la squadra ha affermato che il suo “ritorno al gioco dipenderà da come risponderà alla riabilitazione e al trattamento”.

golf

Tour europeo: Guido Migliozzi ha vinto l’Open di Francia con un solo colpo su Rasmus Hojgaard dopo che l’italiano ha pareggiato il record di 9 under 62 a Saint-Quentin-En-Yvelines, in Francia.

READ  Il tempo stringe per Steven Gerrard all'Aston Villa mentre la lotta in Premier League continua - round di carta

Era la terza volta che il 25enne Migliozzi vinceva nell’European Tour – e la sua prima in tre anni.

Il francese Paul Bargon (70), il sudafricano George Coetzee (71) e il belga Thomas Peters (70) non sono riusciti a spingere al massimo la scorsa giornata e hanno concluso quattro tiri dietro Hogard in un pareggio per il terzo posto con 11 sotto.

collegi

calcio: Tennessee e North Carolina sono entrati nella top 10 in un sondaggio dell’Associated Press e la Florida è tornata in classifica per la prima volta in quattro anni.

La Georgia è rimasta al numero 1 con 55 voti su 63 al primo posto. Il secondo posto in Alabama (quattro voti per il primo posto), il n. 3 Ohio (quattro voti per il primo posto), il n. 4 Michigan State e il n. 5 Clemson, hanno preso il loro posto.

Il Tennessee è salito di tre posizioni all’ottavo posto, la sua migliore classifica dal 2006 e la sua prima apparizione nella top ten poche settimane fa al nono posto nella prima metà del 2016. La Carolina del Nord è balzata di due posizioni al 10°. Classifica da quando si sono classificati al 10 ° posto nel 2002.

Florida State (4-0) è salita al 23. I Seminoles hanno avuto il loro miglior inizio dal 2015.

Tennis

Coppa di Laver: Francis Tiafoe ha segnato quattro game point sconfiggendo Stefanos Tsitsipas 1-6, 7-6 (11), 10-8 a Londra, e per la prima volta ha vinto la Coppa del Mondo a squadre Laver contro Roger Federer del Team Europa.

Il Team World ha preso il comando nell’ultima giornata alla O2 Arena, grazie alle due vittorie di Felix Auger-Aliassime, un 22enne canadese. Novak Djokovic ha sconfitto il 21 volte campione del Grande Slam 6-3, 7-6 (3), dopo aver collaborato con Jack Sock per sconfiggere Murray e Matteo Berrettini 2-6, 6-3, 10-8.


Utilizza il modulo sottostante per reimpostare la tua password. Quando invii l’e-mail al tuo account, invieremo un’e-mail con il codice di ripristino.

” ex

prossimo ”

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Guarda: i manifestanti cantano “Chor, chur” mentre molestano il ministro Buck per le strade di Londra
Next Post La NASA rinvia la decisione di restituire Artemis I all’edificio di assemblaggio dei veicoli a causa della tempesta tropicale Ian