Spiegazione: chi è Naftali Bennett, il nuovo primo ministro israeliano?

Benjamin Netanyahu Il 12enne ha perso la presa al potere quando la Knesset ha approvato Naftali Bennett come nuovo Primo Ministro di Israele nella tarda serata di domenica, ora dell’India.

Netanyahu, il primo ministro israeliano più longevo, è sotto processo per frode e non ha ottenuto il sostegno della maggioranza dopo le elezioni generali del marzo di quest’anno, il quarto voto inconcludente del paese in due anni.

Il nuovo premier è l’ex aiutante di Netanyahu ed è considerato l’ala destra del leader uscente. Il centrista Yair Lapid, 57 anni, sostituirà Bennett come primo ministro dopo due anni, se il loro fragile governo continuerà fino ad allora.

Bennett e Lapid guidano una straordinaria coalizione di otto partiti che include partiti di sinistra e di destra, sia laici che religiosi, uniti principalmente solo dal desiderio di rimuovere Netanyahu dal potere.

Chi è Naftali Bennett?

Bennett, un politico di 49 anni con genitori americani, è un ex imprenditore tecnologico che ha guadagnato milioni prima di dedicarsi e profondamente coinvolto nella politica di destra e nella posizione politica nazionale-religiosa.

Alcuni osservatori e giornali in Israele lo hanno descritto come un “ultranazionalista” a causa delle sue opinioni. “Sono più di destra di Bibi (Netanyahu), ma non uso l’odio o la polarizzazione come strumento per promuovermi politicamente”, ha detto Bennett, il leader del partito Yamina, al Times of Israel a febbraio.

Bennett ha recentemente chiesto l’annessione della Cisgiordania occupata. Gli osservatori della sua vita politica hanno notato che questa è stata, in effetti, la sua posizione ampiamente condivisa da quando ha preso d’assalto la scena politica israeliana nel 2013.

READ  La statua del Maharaja Ranjit Singh vandalizzata in Pakistan e una persona arrestata | notizie dal mondo

Bennett ha lavorato con Netanyahu come assistente senior tra il 2006 e il 2008. Ma ha lasciato il partito Likud di Netanyahu, dopo che il suo rapporto con l’ex primo ministro si è inasprito.

Dopo essere entrato in politica, Bennett si è unito al partito di destra Jewish Home, entrando in Parlamento come suo rappresentante nel 2013.

Qual è la posizione di Bennett da un punto di vista politico?

Bennett è conosciuto come un convinto sostenitore dello stato-nazione ebraico, e per la sua insistenza sulle rivendicazioni storiche e religiose ebraiche sulla Cisgiordania, Gerusalemme Est e le alture del Golan, un’area vicino al confine israelo-siriano occupata da Israele sin dal guerra del 1967.

Bennett, che era a capo del Yesha Council, un gruppo politico che rappresentava i coloni ebrei, era stato a lungo un sostenitore dei diritti dei coloni ebrei in Cisgiordania. Tuttavia, non ha mai difeso le rivendicazioni israeliane su Gaza.

Tuttavia, Bennett ha adottato una linea dura nei confronti dei militanti palestinesi e ha sostenuto la pena di morte per loro. Nel maggio di quest’anno, Bennett ha accusato Hamas di “uccidere” civili a Gaza, che sono stati uccisi negli attacchi aerei israeliani in risposta al lancio di razzi di Hamas da Gaza.

Il Times of Israel ha detto Bennett: “Non nel business del boicottaggio degli oppositori politici, ma di un uomo del ‘campo nazionale’ – un fermo e orgoglioso di destra che si opporrebbe all’istituzione di uno stato palestinese per sempre, in qualsiasi circostanza; che vuole estendere la sovranità israeliana a circa il 60% della Cisgiordania occidentale? Chi penserebbe che Israele abbia già rinunciato a gran parte delle sue terre bibliche”.

READ  Riunione COP26, profitti auto e farmaceutici

L’ascesa di Bennett alla carica di primo ministro significherebbe probabilmente una battuta d’arresto per i palestinesi che sperano in negoziati di pace e, a un certo punto, nella creazione di uno stato indipendente.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Ucraina v Austria: Euro 2020 – Viva! | Calcio
Next Post £ 200 di sconto sull’elegante soundbar HW-S60T di Samsung