Spiegazione: chi è Mahmoud Ezzat, l’ex leader dei Fratelli Musulmani condannato dal tribunale del Cairo?

Giovedì, il tribunale penale del Cairo ha condannato Mahmoud Ezzat all’ergastolo con l’accusa di omicidio e terrorismo. L’agenzia statale Middle East News Agency (MENA) ha riferito che Ezzat è un leader di spicco nella Fratellanza Musulmana ora bandita e le accuse contro di lui si riferiscono a ciò che è noto nei media come “rivolte dell’Ufficio di orientamento”.

le notizie | Fai clic per la migliore annotazione per il giorno nella tua casella di posta

Chi è Mahmoud Ezzat e quali sono le accuse a suo carico?

Ezzat è nato il 13 agosto 1944 ed è stato il vice capo supremo dei Fratelli Musulmani. Il Washington Institute for Near East Policy osserva che dopo aver conosciuto i Fratelli Musulmani nella sua infanzia, iniziò a studiare con il gruppo nel 1962. Dal 1965 al 1974, Ezzat fu imprigionato con il leader supremo Muhammad Badi ‘, e poi, nel 1981, è diventato un membro dell’Ufficio di orientamento della fratellanza.

La condanna di Ezzat per le accuse di terrorismo si riferisce alle violenze seguite al rovesciamento dell’ex presidente egiziano Mohamed Morsi da parte dei militari.

Il tribunale penale ha affermato in un rapporto che il tribunale penale ha condannato a morte quattro imputati e altri 14 all’ergastolo per istigazione alla violenza che ha portato a scontri violenti avvenuti al di fuori della sede dei Fratelli Musulmani nell’area di Mokattam al Cairo nel 2015. Ezzat è stato arrestato nel 2020 durante un’irruzione di sicurezza nel suo appartamento dopo essere stato in fuga per sette anni.

Iscriviti ora 📣: Spiegazione Canale Express di Telegram

READ  Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden afferma che "Israele ha il diritto di difendersi" con l'escalation della violenza a Gaza

Cos’è la Fratellanza Musulmana?

Sono un movimento fondato in Egitto nel 1928 da un insegnante di nome Hassan al-Banna, che predicava che un risveglio religioso islamico avrebbe aiutato i paesi islamici a migliorare la loro situazione e sconfiggere i loro padroni coloniali. Sebbene Hasan al-Banna non fosse specifico sul tipo di governo riformista islamico che stava sostenendo, le sue idee hanno marciato in tutto il mondo e hanno ispirato un gran numero di gruppi e movimenti islamici – non solo movimenti e partiti politici, ma anche una potente evangelizzazione e il movimento. Iniziative di beneficenza. Giordania, Iraq, Kuwait, Bahrein, Marocco, Turchia e Tunisia sono tra i paesi con grandi partiti che fanno risalire le loro origini ai Fratelli Musulmani. Tuttavia, non tutti i movimenti e le organizzazioni oggi si definiscono Fratelli Musulmani.

Durante un incontro tra l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi alla Casa Bianca nel 2019, Sisi ha esortato gli Stati Uniti a imporre sanzioni alla Fratellanza, che si oppone al suo governo.

Il predecessore di Sisi, Mohamed Morsi, morto nel giugno 2019, era un membro dei Fratelli Musulmani. Morsi è diventato il primo presidente democraticamente eletto in Egitto a seguito di un violento movimento contro il ruolo autoritario del predecessore Hosni Mubarak. Tuttavia, Sisi ha estromesso Morsi un anno dopo con un colpo di stato, in mezzo a un movimento contro i tentativi presunti di monopolizzare il potere e islamizzare l’Egitto. A quel tempo, i militari hanno rovesciato Morsi, sciolto il parlamento e bandito l’organizzazione, descrivendola come un “gruppo terroristico”.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il gioco da 53 punti di Jason Tottenham guida i Celtics sui Timber Wolves
Next Post Qui potrai finalmente vedere l’elicottero Marte in volo – BGR