SpaceX Crew Dragon implementerà la prima stazione spaziale “flyaround” a novembre

Un membro di un comitato consultivo sulla sicurezza della NASA afferma che il secondo veicolo spaziale operativo di SpaceX, Crew Dragon, effettuerà il suo primo “volo” della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) da anni.

Ai tempi dello Space Shuttle, manovre di volo simili erano fin troppo comuni quando gli Stati Uniti e la Russia assemblarono lentamente ma inesorabilmente la Stazione Spaziale Internazionale dal nulla in Low Earth Orbit (LEO), essenzialmente documentando quel processo innegabilmente storico. Nel 2011, la NASA e Roscosmos hanno pianificato quello che sarebbe diventato l’ultimo volo in sette anni per catturare lo Shuttle Discovery nella sua ultima missione (anche il primo degli ultimi tre lanci dello shuttle) e la stazione spaziale in qualche modo completata. Mentre l’occasionale sorvolo parziale si verifica ancora durante le rare manovre di trasporto di veicoli spaziali, ci vorrebbero più di sette anni per pareggiare Prossimo volo – Sempre dalla navicella Soyuz – Completata nell’ottobre 2018, ha scattato foto eccellenti della Stazione Spaziale Internazionale prima del suo 20° anniversario in orbita.

Ora, più di tre anni dopo aver pilotato un Soyuz MS-08, si dice che SpaceX continui la tradizione già nel novembre 2021, rendendo Crew Dragon il terzo dei tre veicoli in visita con equipaggio ad eseguire un’indagine di volo completa di quasi 450 tonnellate (milioni di ). lb) avamposto tropicale.

Fatta eccezione per i piani modificati, il due volte Crew Dragon Endeavour (C206) effettuerà la manovra immediatamente dopo essere stato scaricato dalla stazione spaziale per la seconda volta (inclusa una manovra di trasporto) con l’astronauta Crew-2 dell’ESA Thomas Pesquet, l’astronauta JAXA Akihiko Hoshide e Gli astronauti della NASA Shane Kimbrough e Megan MacArthur. Secondo l’incontro dell’Aerospace Safety Advisory Committee (ASAP) in cui è stata rivelata per la prima volta la notizia del volo, la partenza di Crew-2 dalla Stazione Spaziale Internazionale è ancora prevista per l’inizio e la metà di novembre.

READ  La NASA lancia con successo razzi traccianti a vapore
La Crew Dragon Endeavour è arrivata alla Stazione Spaziale Internazionale per la seconda volta nell’aprile 2021. (NASA)
Il Crew-2 Dragon Endeavour è stato fotografato mentre trasportava i quattro astronauti lanciati con loro, durante la manovra di trasferimento del porto di attracco nel luglio 2021, un po’ come un quarto di volo. (NASA)

Nelle 5-6 settimane tra allora e oggi, SpaceX dovrebbe sganciare e riportare la navicella spaziale C208 Cargo Dragon 2 sulla Terra, completando la missione di rifornimento CRS-23 e il secondo volo della capsula C208 in orbita e liberando una delle due stazioni ISS . Porti d’attracco americani. Quindi, SpaceX dovrebbe lanciare un altro gruppo di astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale come parte della terza missione operativa di trasferimento dell’equipaggio per il Crew Dragon (Crew-3). Il lancio di Crew-3 è ancora in corso entro e non oltre (NET) il 31 ottobre, quando gli astronauti Raja Chari, Thomas Marshburn, Kayla Barron e Matthias Maurer si uniranno brevemente a Crew-2 e al loro Dragon sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Gli astronauti di SpaceX Crew-3 ispezionano il booster Falcon che li porterà nello spazio. (SpazioX)
Un accenno al tipo di avvistamenti (e immagini) potrebbe derivare dal volo del Crew-2 poco dopo l’arrivo del Crew-3. (NASA)

La consegna è completa e Crew-2 e Dragon Endeavour potranno quindi lasciare la Stazione Spaziale Internazionale, eseguire il primo rilevamento aereo a 360 gradi da anni e tornare sulla Terra dopo più di sei mesi in orbita. Dati anni di persistenti ritardi tecnici e di programma, è improbabile che Boeing, l’altro partner commerciale dell’equipaggio della NASA, sarà pronto a supportare i lanci operativi degli astronauti non prima della fine del 2022, garantendo la consegna di uno o due altri equipaggi Dragon. -Drago. Sarebbe successo prima che lo Starliner potesse dare una pausa al Drago. In altre parole, SpaceX è sulla buona strada per garantire l’accesso continuo della NASA alla Stazione Spaziale Internazionale per due anni interi, e forse più a lungo.

READ  La nuova società vuole far rivivere i mammut lanosi usando il legame del DNA: NPR

SpaceX Crew Dragon implementerà la prima stazione spaziale “flyaround” a novembre






Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il famoso spot italiano Oretta apre una nuova gigantesca location a Yonge & Eglinton
Next Post Punti salienti dei Tony Awards: NPR