Sipario e regole ferree per le studentesse mentre riaprono le università afgane

Lunedì riaprono le lezioni universitarie nell’Afghanistan devastato dalla guerra

Nuova Delhi:

Lunedì le università private hanno ripreso le operazioni nell’Afghanistan devastato dalla guerra con i talebani – chi è stato? Promessa di un governo più moderato, comprese le garanzie sui diritti umani, in particolare quelle relative a donne e bambini – Consentire alle studentesse di frequentare le lezioni.

Tuttavia, il gruppo militante islamista impone ancora restrizioni su quali vestiti possono indossare, dove e come siedono in classe, chi può insegnargli e persino la durata delle loro lezioni.

Le foto scattate dall’agenzia di stampa Aamaj (che NDTV non è stata in grado di verificare in modo indipendente) rivelano la “nuova normalità” per gli studenti universitari afgani: aule divise, sia letteralmente che figurativamente.

Sabato ho ordinato un documento rilasciato dall’autorità educativa talebana, prima che le lezioni riprendano oggi Le donne devono indossare l’abaya e il niqab (che copre la maggior parte del viso) e le aule dovrebbero essere separate per genere – o almeno divise da una tenda.

Non c’era l’ordine per le donne di indossare il burqa completamente avvolgente, ma il niqab copriva comunque la maggior parte del viso, lasciando scoperti solo gli occhi.

9vo9qq38

Alle donne è stato ordinato di indossare un abaya e un niqab per frequentare le lezioni (di rappresentazione).

Il documento ordinava anche che le studentesse fossero insegnate solo da altre donne. Se questo non è possibile, allora possono essere sostituiti da “vecchi”. “Le università sono tenute ad assumere insegnanti donne in base alle loro strutture”, ha affermato l’autorità educativa.

READ  Covid-19: come funzionano i vaccini contro la variante delta

Tra gli altri decreti emessi dai talebani, uomini e donne devono utilizzare entrate e uscite separate e le studentesse devono partire cinque minuti prima per evitare che uomini e donne si mescolino.

Le studentesse devono rimanere nelle sale d’attesa fino a quando i loro omologhi maschi non lasciano l’edificio.

“È un piano difficile: non abbiamo abbastanza insegnanti o classi per separare le ragazze… Ma il fatto che permettano alle ragazze di andare a scuole e università è un enorme passo positivo”, un professore universitario, che ha chiesto di non farlo. essere nominato, ha detto all’AFP.

Ragazze e ragazzi saranno anche segregati nelle scuole primarie e secondarie, cosa già comune in tutto l’Afghanistan ultraconservatore.

L’agenzia France-Presse ha citato il mese scorso il ministro ad interim dell’istruzione superiore Abdul-Baqi Haqqani I talebani vogliono “creare un ragionevole curriculum islamico”.. in linea con i nostri valori islamici, nazionali e storici e .. essere in grado di competere con altri Paesi”.

Se le donne possono lavorare liberamente, frequentare la scuola e l’università ed essere in grado di mescolarsi con gli uomini è stata una delle domande più pressanti da quando i talebani hanno invaso Kabul il 15 agosto.

L’incontro di agosto dei funzionari dell’istruzione ha offerto una possibile risposta: nessuna donna ha partecipato a un incontro di anziani a Kabul, anche se molti alti funzionari talebani lo hanno fatto.

Un docente che in precedenza ha lavorato in un’università ha detto all’AFP che questo ha mostrato un “blocco sistematico della partecipazione delle donne” e “un divario tra gli impegni dei talebani e le loro azioni”.

I tassi di accettazione delle università sono aumentati negli ultimi 20 anni, in particolare tra le donne che hanno studiato insieme agli uomini e hanno partecipato a seminari tenuti da professori di sesso maschile.

READ  Fauci: sono necessarie dosi di richiamo del vaccino Covid, ma la tempistica è incerta

I talebani – il cui brutale primo regime temeva – hanno promesso di essere più inclusivi, in particolare sui diritti umani e l’uguaglianza di genere, ma rapporti come quello emerso oggi – Una poliziotta incinta è stata uccisa a colpi di arma da fuoco Hanno sollevato timori che sarebbero tornati a scrivere.

Anche le promesse su cui le donne possono agire sono state viste con scetticismo, a causa di rapporti come Shabnam Dawran, un famoso giornalista afghano che ha affermato Vietato lavorare per la sua stazione televisiva.

Contributo di Reuters, AFP

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Chick-fil-A sarà aperto il Labor Day 2021? Che ore sono oggi?
Next Post In Alaska, un bambino di 9 anni è stato aggredito da una lontra di fiume.