Simone Verde nominato direttore degli Uffizi di Firenze – Buzznews

Simone Verde è stato nominato il nuovo direttore delle Gallerie degli Uffizi a Firenze. La notizia è stata ufficializzata dal ministro Gennaro Sangiuliano, che ha accettato la proposta della Commissione giudicatrice. Si è deciso che Verde prenderà il posto di Schmidt al Museo e Real Bosco di Capodimonte.

Prima di questa prestigiosa nomina, Simone Verde ricopriva la posizione di direttore del complesso della Pilotta di Parma. Verde ha un background accademico solido: ha ottenuto una laurea in filosofia teoretica a Roma e un master in Filosofia Antica a Parigi. Inoltre, ha completato un diploma in Storia dell’Arte presso l’École du Louvre e ha conseguito un dottorato in Antropologia dei Beni Culturali presso l’EHESS di Parigi.

Simone Verde ha dimostrato di essere un eccellente curatore ed esperto di storia dell’arte, avendo curato numerose mostre e scritto cataloghi. È anche noto per essere stato assistente di Antonio Tabucchi, uno dei più grandi scrittori italiani del XX secolo.

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha accolto con entusiasmo la nomina di Simone Verde e ha sottolineato la sua disponibilità a collaborare con lui. Questa partnership promette di portare nuove idee e progetti innovativi alle Gallerie degli Uffizi, una delle istituzioni più importanti nel panorama artistico italiano.

Simone Verde prenderà ufficialmente il suo incarico come direttore delle Gallerie degli Uffizi a Firenze nei prossimi mesi. La notizia ha suscitato grande interesse nella comunità artistica e siamo ansiosi di vedere quali saranno i suoi progetti futuri e come contribuirà a valorizzare il patrimonio artistico e culturale di Firenze. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti su questa entusiasmante notizia!

READ  Jovanotti operato al femore sei mesi dopo la caduta - Buzznews

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *