Shelby Rogers stordisce Ashleigh Barty. Novak Djokovic passa a Sports News, Firstpost

Il campione di Wimbledon Barty ha vinto 11 delle sue 14 partite dopo aver perso il primo set, ma Rogers ha strappato cinque delle sue ultime sei partite per segnare una vittoria shock 6-2, 1-6, 7-6 (7/5).

New York: Novak Djokovic è avanzato in quattro partite dopo aver completato il primo torneo di singolare maschile del Grande Slam in un anno solare in 52 anni sabato, mentre la testa di serie Ashleigh Barty è stata eliminata dopo una splendida lotta contro l’americana Shelby Rogers.

Il numero uno del mondo Djokovic ha battuto Kei Nishikori 6-7 (4/7), 6-3, 6-3, 6-2, ottenendo la sua 17esima vittoria consecutiva sulla superstar giapponese e migliorando fino a 18-2 nella competizione generale.

“Ero molto contento della messa a fuoco”, ha detto Djokovic. “Forse a volte non ero al meglio, ma ero determinato e concentrato e questo ha fatto la differenza”.

Con il suo quarto titolo US Open, Djokovic ha completato la sua prima vittoria nel singolare maschile nello stesso anno da Rod Laver nel 1969.

Il campione di Wimbledon Barty ha vinto 11 delle sue 14 partite dopo aver perso il primo set, ma Rogers ha strappato cinque delle sue ultime sei partite per segnare una vittoria shock 6-2, 1-6, 7-6 (7/5).

“Non volevo andarmene”, ha detto Rogers. “Ho solo detto fai le palle, cerca di rimanere in questa partita, non può andare peggio, ho perso contro di lei ogni volta”.

READ  Inter Secure DigitalBits ha sponsorizzato un "accordo di partnership di prodotto" del valore di 85 milioni di euro

Rogers aveva perso tutti e cinque i precedenti incontri di Barty, ma non era stato licenziato, e l’australiano si ruppe mentre stava servendo la partita nei giochi 8 e 10 mentre i fan si precipitavano all’Arthur Ashe Stadium.

“Stavo solo cercando di rimanere sul punto più a lungo di Ash”, ha detto Rogers. “Ero felice con me stesso per una sorta di risoluzione dei problemi. Sono davvero entusiasta di passare al turno successivo”.

Rogers incontrerà prossimamente la 150esima testa di serie britannica nelle qualificazioni, la 18enne Emma Radocano, che ha battuto la spagnola Sarah Soribes Tormo 6-0, 6-1 in 70 minuti.

Nel frattempo, Djokovic sta marciando verso il suo 21° titolo del Grande Slam, che sbloccherebbe il record maschile che condivide con Rafael Nadal e Roger Federer, entrambi assenti per infortuni.

La stella serba di 34 anni si è qualificata per la partita del quarto turno di lunedì contro la wildcard americana numero 99, testa di serie Jenson Broxby.

“Stava giocando duro”, ha detto Nishikori. “Non sono riuscito a rompere il muro. Peccato che ho perso.”

Djokovic, che ha segnato 52 errori non forzati e 45 vittorie, ha perso gli ultimi tre punti del primo set al tiebreak, e l’ultimo punto per servire Nishikori.

“Non credo di aver iniziato molto bene”, ha detto Djokovic. “Ero così passivo. Ha dettato il gioco. Stavo ancora cercando di trovare il ritmo. Gli ci è voluto un po’ per adattarsi al suo gioco”.

READ  Il Man United raggiunge finalmente il Gran Finale sotto Solshire | Gli sport

Ma Djokovic ha rotto presto in ogni set da lì per prendere la leadership. Nella quarta partita è passato in vantaggio 3-2 e non ha perso nessun’altra partita.

“E’ molto merito di Kei, che ha giocato ad un livello molto alto”, ha detto Djokovic. “E ‘stato veloce. È stato difficile. Grande lotta di esso.”

Il campione olimpico di Tokyo Alexander Zverev e il secondo classificato agli US Open 2020 si sono scontrati con Jack Sock, quarto in classifica, 184esimo, 2-1 contro il tedesco quarta testa di serie.

Con la sua vittoria, Sock sarà l’uomo con il punteggio più basso nel quarto turno degli US Open da 187 teste di serie Ken Flach nel 1987.

E il massimo Matteo Barrettini, vicecampione di Wimbledon, sesto testa di serie italiana, Ilya Ivashka della Bielorussia 6-7 (5/7), 6-2, 6-4, 2-6, 6-3. Segue il tedesco, classificato 144° nelle qualificazioni, Oscar Otti, che ha battuto l’italiano Andreas Seppi 6-3, 6-4, 2-6, 7-5.

Skari batte Kvitova

La 17esima testa di serie greca Maria Sakkari, semifinalista dell’Open di Francia, ha eliminato la doppia campionessa di Wimbledon Petra Kvitova 6-4 6-3 e ha prenotato una partita del quarto turno contro la vincitrice degli US Open 2019 Bianca Andreescu.

Kvitova, testa di serie numero 10 ceca, ha mancato due volte il punto finale regalando a Sakkari la vittoria dopo 81 minuti.

La canadese Andreescu, sesta testa di serie, è migliorata fino a 10-0 agli US Open, battendo la perdente belga Gret Minnen 6-1, 6-2, testa di serie numero 104.

“Sono molto contento della mia prestazione”, ha detto Andreescu. “Per me esibirmi in questo modo su questo tipo di palco, è un onore”.

READ  Fremantle avvia trattative in esclusiva per l'acquisto del prodotto italiano "Lux Vidi" di Leonardo

La campionessa olimpica di Tokyo Belinda Bencic, semifinalista agli US Open 2019, ha sconfitto la 23a testa di serie Jessica Pegula 6-2 6-4.

La svizzera, l’undicesima testa di serie, affronterà la settima testa di serie Iga Swiatek agli Open di Francia dello scorso anno, che ha battuto l’estone Anett Kuntveit 6-3, 4-6, 6-3.

“Ero davvero contento del modo in cui ho giocato”, ha detto Bencic. Il tennis è stato bello.

La quarta testa di serie ceca Karolina Pliskova, seconda classificata a Wimbledon quest’anno e seconda agli US Open 2016, ha battuto l’australiana Agla Tomljanovic 6-3, 6-2.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Gli sviluppatori di Midnight Suns spiegano il ruolo del cacciatore nell’universo Marvel
Next Post Centinaia si riuniscono nella corte di Kalam Kalam