Seth Curry, i Sixers discutono di cosa è andato storto con la sconfitta in trasferta dei Warriors

I Philadelphia 76ers abbreviati speravano di rilasciare una dichiarazione mercoledì prima delle vacanze del Ringraziamento. Nonostante siano stati molto brevi, i Sixers hanno dato battaglia ai migliori Golden State Warriors dell’NBA mentre hanno preso un vantaggio di 19 punti attraverso il gioco di Seth Curry e Tyris Maxi.

Curry ha segnato 17 punti all’intervallo e Maxi 13, con Philadelphia in vantaggio 61-52 all’intervallo. Tuttavia, hanno girato la palla circa 10 volte nella metà e poi l’hanno girata altre cinque volte per la terza volta e altre sei per la quarta volta quando i Warriors hanno vinto i sei per 116-96.

Philadelphia ha preso solo il 30% del secondo tempo rispetto al 59,6% di Golden State, e dopo un primo tempo caldo, Curry ha tirato 6 per 2 subito dopo l’intervallo per segnare sette punti.

Il fratello di Seth, Steph Curry, ha segnato 11 punti nel secondo tempo e Andrew Wiggins 15 punti dopo l’intervallo.

“In qualche modo abbiamo dovuto continuare a segnare e abbiamo fermato il punteggio”, ha detto Seth. “Voglio dire, hanno molti elementi per il loro attacco. Steff sta ricevendo più attenzione in modo che altri ragazzi possano entrare e farli sembrare più facili. Dovresti anche parlargli di lui e non lasciargli avere un big bang. È difficile, ma la loro sicurezza è buona, quindi continuiamo, l’obiettivo era quello di segnare, ed è lì che ho capito che eravamo bloccati in quel terzo quarto. Difficile dire che a poco a poco il succo si è esaurito.

Con solo 12 punti nell’ultimo quarto, erano fuori 64-35 nel secondo tempo, quindi devo dire che sono rimasti senza energia. I Warriors li hanno attaccati con una delle classiche corse del Golden State che conoscevano durante l’era di Steff Curry.

READ  Puebla vs Quretaro LIVE: Aggiornamenti punteggio (0-0) | 27/08/2021

“Abbiamo girato la palla e hanno giocato bene”, ha detto l’allenatore Doug Rivers. “Pensavo che fossimo fuori dalla nostra formula. Pensavo che avessimo giocato meglio nel primo tempo, gli ultimi quattro minuti prima della fine del primo tempo ci sarebbero costati molto, e poi l’inizio del terzo quarto.

L’attacco alla fine non poteva avere lo stesso impatto dei Sixers nel primo tempo. Philadelphia ha segnato il 55% del tiro nel primo tempo e sono stati 5 su 13 dalla profondità mentre giocavano con velocità. Danny Green, che è atterrato di nuovo, ha segnato tutti e 10 i suoi punti poco prima dell’intervallo.

“Sembrava che avessimo smesso di giocare cose aggressive nel secondo tempo”, ha detto Green. “Invece di essere attaccanti e aggressivi abbiamo iniziato a giocare un po’ più inattivi, loro erano aggressivi. Cambio, non ci siamo adattati così bene è questo che ci ha fatto male quando sono usciti. Abbiamo smesso di muovere la palla come abbiamo fatto nel primo tempo , abbiamo smesso di attaccare come abbiamo fatto e il gioco ha facilitato l’attacco per noi.

I Sixers hanno avuto una possibilità nella trasferta 3-3, ma non sono stati in grado di rispondere adeguatamente ai Warriors e alla loro corsa.

“Non siamo fuori come ‘Guarda il gioco del Golden State’, non è come ci comportiamo”, ha aggiunto Rivers. “Pensavo che molto di questo fosse autoinflitto a noi, quindi non credo che sia niente. La loro pressione, la loro pressione difensiva ha cambiato il gioco, abbiamo girato la palla, li abbiamo lasciati fuori dal campo, ma a parte che alleniamo, i giocatori giocano.

READ  Quote NHL della Stanley Cup 2022: il vincitore del Vesina Trophy Mark-Andre Fleury è passato dai Golden Knights ai Blackhawks; Fleury potrebbe andare in pensione

Questo post è apparso per la prima volta Cavo Sixer! Seguici Facebook!

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Perché le elezioni presidenziali in Italia sono importanti?
Next Post La deputata britannica per l’allattamento Stella Creasy ha affermato che il bambino non dovrebbe essere portato in Parlamento