Servono nuovi vaccini? Cosa dicono i produttori di vaccini?

Si prevede che “Omicron” abbia una maggiore trasmissibilità e un potenziale di fuga immunitaria.

Nuova Delhi:

La nuova variante Covid Omicron ha bisogno di molti studi per determinarne la natura e gli effetti, ma i produttori di vaccini stanno già lavorando per adattare i loro vaccini al virus considerato altamente contagioso. L’azienda biotecnologica tedesca BioNTech SE, insieme al partner Pfizer Inc. , per spedire la nuova versione dell’istantanea entro 100 giorni, ha riferito Bloomberg.

Il produttore di vaccini con sede negli Stati Uniti Moderna si aspetta un lasso di tempo simile per un nuovo vaccino progettato specificamente per “Omicron”. Sarà probabilmente disponibile all’inizio del prossimo anno, ha detto alla BBC Paul Burton, chief medical officer di Moderna.

“Se le persone sono sul recinto e non sei stato vaccinato, prendi un vaccino … Questo è un virus pericoloso”, ha detto Burton.

I produttori di vaccini e gli scienziati si sono uniti nella richiesta di vaccinazione urgente di qualsiasi vaccino Covid disponibile perché la rapida diffusione dell’infezione, anche se non grave, può mettere a dura prova i servizi sanitari.

Tuttavia, gli scienziati affermano di aver bisogno di più tempo per studiare il virus per giungere a qualsiasi conclusione sulla sua natura contagiosa, sulla gravità della malattia che provoca e sull’efficacia dei vaccini nel proteggerlo. Bloomberg ha riferito che BioNTech, pur affermando in una dichiarazione di aver iniziato a sviluppare un vaccino, ha aggiunto che “i primi passi nello sviluppo di un nuovo vaccino si sovrapporranno alla ricerca per valutare se è necessaria una nuova dose”.

Oggi, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che le “principali incertezze” su Omicron sono:

  1. L’entità della trasmissibilità della variante e se eventuali aumenti sono correlati a fuga immunitaria, aumentata suscettibilità intrinseca alla trasmissibilità o entrambi;
  2. Quanto sono efficaci i vaccini nella protezione contro l’infezione, la trasmissione e le malattie cliniche con vari gradi di gravità e morte; e
  3. È l’alternativa presente con un diverso profilo di gravità.
READ  Censimento degli Stati Uniti 2020: la popolazione bianca scende al di sotto del 60% in mezzo all'America marrone | notizie dal mondo

Il capo scienziato biomedico indiano, il dottor Jagandeep Kang, ha affermato che i dati hanno mostrato che gli individui che avevano contratto il Covid e sono stati successivamente vaccinati, erano asintomatici o avevano una lieve infezione dopo aver contratto con “Omicron”.

Ha aggiunto che una maggiore trasmissibilità non significa necessariamente un rischio maggiore.

“Fortunatamente, in India, abbiamo un piccolo vantaggio perché molte persone sono state infettate prima di essere vaccinate. E sappiamo che una combinazione di vaccinazione e infezione ti dà la risposta immunitaria più ampia possibile. Quindi, potremmo essere fortunati lì “. ha detto a NDTV.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Djokovic afferma che il governo garantisce stabilità e sicurezza agli investimenti in Indonesia
Next Post Eni è pronta a spendere di più per la fusione nucleare in un motore verde