Serpenti a sonagli ovunque: le strane conseguenze della siccità in California | California

IlprojectSyndicate en Ramirez stava inseguendo il terreno asciutto, lavando il terreno prima di cercare movimento. Il proprietario Ramirez Rattlesnake Removal ha ricordato una proprietà nella Napa Valley e stava finendo il suo ultimo lavoro in un’altra giornata impegnativa a discutere, rimuovere e trasportare serpenti dalle case del nord. California. Ne ha trovati solo tre in questo cortile, incluso uno situato a circa 1.000 metri dalla piscina.

Dice che i serpenti a sonagli sono ovunque in questi giorni: sui portici anteriori, nei vasi e sotto i giochi per bambini. “Sono più impegnato di quanto non lo sia mai stato. Stanno arrivando reclami da tutto lo stato”.

Ramirez pensa che la disidratazione possa essere in parte la colpa. Ha aperto la sua azienda nel 1985 e ha già visto boom prima. E mentre non si pensa necessariamente che la popolazione di serpenti a sonagli sia in crescita, i serpenti stanno sempre più trovando la loro strada negli ambienti urbani in cerca di rifugio dall’aumento delle temperature e sollievo dai paesaggi aridi.

E non sono solo i serpenti.

La California e altri stati del sud-ovest sono nella morsa di una storica siccità. Le condizioni hanno avuto conseguenze che vanno oltre i rischi di mancanza di approvvigionamento idrico e di esacerbazione degli incendi. E mentre lo sviluppo urbano si insinua in aree che un tempo erano selvagge, la siccità Ha anche aumentato le interazioni negative tra persone, animali e parassiti, i quali stanno cercando di adattarsi.

“I serpenti a sonagli stanno diventando sempre più comuni nei luoghi in cui viviamo, lavoriamo e giochiamo”, afferma Ramirez. Dopo aver aperto la sua azienda nel 1985, è diventato una delle fonti preferite per la rimozione e l’educazione pubblica sui serpenti, parlando con i media e producendo video sulla sicurezza per l’Ufficio dei servizi di emergenza della California. Rimuove i serpenti da proprietà e luoghi pubblici e li sposta in aree disabitate.

“I serpenti a sonagli stanno diventando sempre più comuni nei luoghi in cui viviamo, lavoriamo e giochiamo” Foto: David McNew/Getty Images

Ramirez ha lavorato durante la recente siccità in California – che allungato dalla fine del 2011 al 2019 – e ho visto modelli simili. Ma ora sta peggiorando, soprattutto perché dice: “C’è molta evoluzione in corso e sta per spostare la fauna selvatica, compresi i serpenti a sonagli”.

Ramirez dice che aveva un lavoro quando ha dovuto rimuovere più di 60 serpenti alla volta. “Ricordo sempre ai genitori di essere buoni esploratori prima che i tuoi figli escano a giocare”, dice.

Mentre le fonti d’acqua primarie iniziano a prosciugarsi, sono stati visti altri animali selvatici alla ricerca di acqua, cibo e smaltimento in condizioni estreme. I veterinari della fauna selvatica segnalano un numero crescente di bambini abbandonati o animali feriti portati nei loro centri e gli avvistamenti di animali, in particolare di orsi che si avventurano in profondità nelle aree urbane, sono in aumento.

Rebecca Barbosa, una biologa della fauna selvatica che studia direzione per il Dipartimento della pesca e della fauna selvatica della California, “le popolazioni di orsi si stanno espandendo, quindi gli orsi stanno comparendo in aree che non hanno mai visto prima”. Raccontare ABC News questo mese.

Anche piccoli animali e insetti si avvicinano in cerca di acqua e alcuni hanno il potenziale per causare ancora più danni. Gli uccelli canori portatori del virus del Nilo occidentale, che può causare una malattia neurologica fatale e debilitante, stanno comparendo sempre più nei cortili.

afferma Cameron Webb, un entomologo medico e ricercatore capo presso il Centro per le malattie infettive e la microbiologia – sanità pubblica che studia le zanzare che trasmettono la malattia. “Ottieni questa combinazione di fattori, il che significa che non solo le condizioni sono giuste per le zanzare, ma anche gli uccelli che trasportano il virus hanno maggiori probabilità di essere in una concentrazione più elevata vicino a dove vivono le persone”.

Sorprendentemente, le zanzare portatrici di malattie, che la maggior parte delle persone associa ai periodi umidi piuttosto che a quelli secchi, prosperano nelle città durante i periodi di siccità, quando le acque si ritirano e crescono. Webb spiega che le strutture artificiali come tubi, pozzi e stagni sono i punti principali in cui l’acqua stagnante diventa terreno fertile per gli insetti. “I pesci e altri animali che vivono in questi sistemi muoiono e le zanzare si scatenano”.

In California, i funzionari della sanità pubblica hanno già avvertito i residenti dell’influenza aviaria L’attività del virus è aumentata Gli scienziati ritengono che la minaccia Spedizioni del Nilo occidentale Aumenterà con il cambiamento climatico, specialmente in Zone costiere della California.

I parassiti meno pericolosi possono anche causare più problemi durante le condizioni di siccità. Anche formiche, scarafaggi, roditori e altri visitatori hanno bisogno di acqua per sopravvivere e le case umane sono solitamente dove vanno a trovarli quando sono assenti in ambienti esterni.

“Le condizioni di siccità significano non solo che le riserve idriche dei parassiti si stanno prosciugando, ma può anche essere difficile trovare fonti di cibo naturali”, afferma Mike Bentley, un entomologo della National Pest Management Association. “La siccità spesso spinge i parassiti nelle case o in altre strutture alla ricerca di queste risorse per sopravvivere”.

La disidratazione non significa solo un aumento del numero di ospiti indesiderati, ma modifica il comportamento delle creature stesse. Dice che sono “grandi nell’adattarsi al cambiamento”. “Ciò potrebbe significare che i roditori nidificano nei vuoti dei muri di fronte alle tane sotterranee e si nutrono di sacchetti della spazzatura piuttosto che di frutti e semi caduti. Oppure, le formiche si spostano in piante in vaso per nidificare e nutrirsi degli avanzi di cibo della scorsa notte”.

READ  Caffè e tè sono stati collegati a un minor rischio di ictus e demenza in uno studio di 11 anni
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Maverick Vinales conquista il primo posto nella MotoGP olandese, Marc Marquez partirà 20° – Sports News, Firstpost
Next Post Saweetie spiega come il bellissimo franchise ha lavorato contro di lei