Sempre in tempo! Il “Legend” Origi del Liverpool sta ancora consegnando il mondo nonostante i sospetti

“La gente scriverà libri su di lui, si spera”, ha detto ridendo J ஜூrgen Klopp. “Altrimenti lo faccio io!”

L’allenatore del Liverpool in genere non ama parlare troppo di individui, ma sabato ha fatto l’eccezione ai Wolves.

Djokovic ha confermato di essere “una leggenda”, “un calciatore incredibile”, e se avesse segnato il gol della vittoria, sarebbe stato un po’ di più.

“Lo adoro!” Globe ha aggiunto che riflette la vittoria al 95′ del Belgio su Molinux.

Ragazzi, questi sono i momenti che quest’uomo ha regalato ai tifosi dei Reds nel corso degli anni. Quante volte è tornato nel posto giusto al momento giusto, con un grande obiettivo in una grande partita, per ottenere il grande risultato.

Non c’è da stupirsi che Globe lo ami. Non c’è da stupirsi che Andy Robertson abbia twittato di aver portato i suoi nipoti a visitare la sua statua un giorno di sabato sera. Quando hai bisogno di un eroe, Mohamed Salah e Sadio Mane e Diego Jotta non possono aprire la porta, torni a Origi.

Il più delle volte, offre.

Sia Salah che Mane hanno segnato 100 gol in Premier League in questa stagione e sabato Origi ha raggiunto il suo secolo. Questa è la centesima volta che sostituisce il Liverpool. Guardando indietro, era inevitabile che si riferisse all’evento con un altro contributo vincente come ha fatto.

Globe gli ha dato una semplice istruzione quando lo ha mandato a chiamare Jordan Henderson. “Be Dvoக் ஓk ​​​​Origami”, gli disse. In altre parole, vieni e diventa il nostro eroe.

“Questo è il suo gioco”, dirà più tardi Klopp. “È un finisher incredibile e l’abbiamo visto spesso.

READ  Il vaccino OSHA o la regola dei test sono tornati a 84 milioni di lavoratori dopo la revoca del divieto del tribunale: NPR

“È il migliore in questi momenti [because] Non ha bisogno di molta rincorsa o tempo per capire il gioco. Potrebbe essere un origami Divok al 100%.

Jன்rgen Globe al Divok Arici 2021

Hai mai avuto un giocatore di football intrigante? Uno che è dipendente dalle emozioni e dai ricordi?

Questo è il settimo anno di Oregi alla Mercedes, e c’è meno comprensione di lui ora che mai. Quando pensi che abbia finito, salta fuori. Ancora. Ricordati di me?

Il Liverpool lo avrebbe venduto se l’estate scorsa fosse arrivata una buona offerta. Io non l’ho fatto. I club hanno annusato e fatto domande, ma, con sorpresa del club, nessuno ha offerto.

“Non posso credere che la gente penserà se non giochi [every game] Per il Liverpool non si può essere bravi”, ha detto sabato.

“Questa squadra è fantastica. Se sei il nostro numero 12, 13 o 14, dovresti essere migliore – e TV”.

Ci sono molte persone che lottano per capire l’ovvio desiderio dell’Oregon di stabilirsi in un ruolo parziale ad Anfield. Dopotutto, ha iniziato solo 34 partite di Premier League per il Liverpool. La scorsa stagione, ha giocato solo 17 partite in tutte le competizioni e non è riuscito a segnare un solo gol in campionato.

Ora ha 26 anni e, in teoria, si sta avvicinando al suo apice. Non vuole altro che essere un eroe di culto, chiedono?

Molti fan del Liverpool sperano che verrà promosso a un giocatore che possa ispirarlo costantemente a iniziare a giocare. È probabile che firmerà un attacco la prossima estate con Rafinha del Leeds e Jarrod Bowen del West Ham.

Origami partirà alla fine di questa stagione. “Spero che un giorno trovi un allenatore che giochi più di me”, ha ammesso Klopp. “Ma se fossi in un altro club, andrei per lui”.

READ  'Stop this madness': NYT infastidisce gli italiani con la ricetta della 'carbonara di pomodoro affumicato' | Cibo

20210916_Origi

Per ora serve Origi. Adesso e nei prossimi mesi, in particolare Salah e Mane, partiranno per la Coppa d’Africa a gennaio.

Il Liverpool ha dovuto mantenere il treno in carreggiata in quel periodo e la situazione non era molto migliore. Vestibilità belga, messa a fuoco e scatto sono un grande vantaggio.

Prima di allora, dovrebbe avere la possibilità di iniziare quando il Milan affronterà i Reds nell’ultima partita del girone di Champions League a San Siro martedì. Una gomma morta in sostanza, ma un’occasione per brillare in uno dei migliori stadi del mondo.

Oriji non ti preoccupare, ovviamente. Parla con chi lo conosce e ti diranno che è un uomo tranquillo che è vivo, un personaggio che è orizzontale. San Siro o Southport, per lui è tutto uguale.

È uno scherzo che se c’è una riunione di squadra o una riunione di squadra a Liverpool, l’ultima sarà Origin. Mai in ritardo, mai affrettato. Sempre lì, sempre al momento giusto.

Non lo riassumeva?

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Biden tiene una telefonata con i leader europei per parlare con la Russia
Next Post La Cina mette in guardia gli Stati Uniti dal “pagare il prezzo” per il boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi di Pechino