Scotty Sheffler arriva al Clutch con le barre necessarie per vincere l’Arnold Palmer Invitation a Bay Hill

ORLANDO, Fla. – Scottie Scheffler ha giocato il tipo di golf che ha vinto un tradizionale US Open, come si è sentito Arnold Palmer domenica a Invitational Bay Hill.

In un altro round finale, che ha avuto alcune condizioni di punteggio difficili in quattro decenni, Scheffler ha sviluppato pozzanghere chiave per salvare due barre impossibili, seguite da un paio di pozzanghere di ritardo, finendo con un 72 pari a una vittoria con 1 colpo.

Scheffler, che ha vinto la sua prima partita al Phoenix Open, ha vinto due titoli PGA Tour il mese scorso. Era rumoroso. È stato stressante per tutti coloro che ne hanno avuto l’opportunità.

La media dei punteggi è stata di 75,48, una frazione in meno rispetto a un anno fa. Solo 10 giocatori hanno terminato la partita alla pari.

Billy Herschel è stato l’ultimo giocatore a catturare Scheffler con un piede birdie di 30 piedi sull’ultima buca dove non c’era possibilità. Horschel ha segnato 75 punti ed è arrivato secondo con Tyrell Hutton (69) e Victor Howland (74).

Howland era ancora in testa fino a quando non ha scoperto una bugia intrappolata nel bunker prima del 17 e ne ha messi due da 50 piedi al bordo del carrello. Aveva bisogno di un uccello nell’ultima buca per catturare lo Scheffler con cui era accoppiato e la Norvegia ha mancato da 18 piedi.

Hutton, che ha vinto a Bay Hill due anni fa, in qualche modo ha superato sette birdie in un corso che era cotto e croccante, con circa 14 green in esecuzione e fili d’erba da budino che scivolavano lungo il ceppo.

READ  Prigioniero palestinese Awta 70° giorno di sciopero della fame | Notizie del conflitto israelo-palestinese

Ha chiuso con più di un’ora di vantaggio sulla capolista, e sembrava abbastanza per forzare almeno un playoff.

Scheffler è duro come le unghie.

Era in guai seri il 15 quando ha cercato di colpire il gancio del pugno sulla paglia di pino e la parte posteriore dell’albero sul fairway. La palla è uscita spessa e ruvida. Ha fatto bene a portarlo davanti al green, e poi ha fatto un pari di 20 piedi.

Il 16 di Bar-5, Scheffler ha preso una terribile pausa quando il suo drive è stato così male nell’erba fitta che non è riuscito a riportarlo al fairway. In seguito, avrebbe dovuto essere sdraiato per evitare di entrare in acqua. Ha colpito un cuneo di 6 piedi e ha salvato il pareggio.

Le sue ultime due buche, quasi non drammatiche, non sono meno significative. Scheffler ne ha tirati due da un’altezza di 45 piedi e la palla è arrivata a un pollice dall’ingresso, pareggiando al 17esimo. Dalla profonda ruvida sinistra del 18° Fairway, l’ha ottenuto entro 70 piedi dal green. Quello stivale rimase centimetro per centimetro, lasciando un colpo uguale, e alla fine un grande successo al posto di Arnie.

Horschel ha segnato 40 punti nei primi nove. Ha condiviso un vantaggio di 54 buche con Kooch che esce a 43.

Il vero dolore è andato a Gary Woodland, che ha cercato di vincere per la prima volta dagli US Open di Pebble Beach. Rimase fermo per tutto il giorno, aprendo la strada con un tiro da una spiaggia di sabbia intorno agli alberi e il 16, dove fece un piede d’aquila di 25 piedi.

READ  Il Marocco è entrato nella squadra afgana negli ottavi di finale con una vittoria su Comore e Senegal. Coppa delle Nazioni Africane 2022

Ma il 17, ha preso due colpi per uscire dal bunker anteriore, poi ha mancato una libbra di 5 piedi, creando un doppio bandito. Ha trovato il rough sinistro per 73 run per finire quinto con Chris Kirk.

Kirk ha avuto la possibilità di avere meno di 5 anni con un uccello il 13. È arrivato 14 ° su due uccelli di fila e ha chiuso con tre barre per 72.

Il premio di consolazione per Kirk è andato a uno dei tre posti all’Open di St Andrews quest’estate. Cooch ha concluso la sua dura partenza tra i primi 10 con nove numeri dopo aver saltato il boogie, guadagnandosi il posto in The Open.

I giocatori devono rientrare tra i primi 10 per entrare a St. Andrews. Graeme McDowell era pronto a finire ultimo con un 76 per un double boogie e boogie sulle sue ultime tre buche, facendolo cadere di due posizioni dalla top 10.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Le azioni di Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Spagna scendono sotto i livelli del 2000: paura del buy-and-hold
Next Post La Russia mette in guardia i paesi dall’ospitare aerei militari ucraini