Scopri il sito di un raro impatto di meteoriti a Inver Grove Heights

Un raro sito di caduta di meteoriti è stato scoperto a Inver Grove Heights – il primo sito trovato in Minnesota – e i ricercatori sperano che venga presto aggiunto alla mappa di altri siti di schianto conosciuti in tutto il mondo.

“Guardo campioni di roccia tutto il giorno e non ho mai visto niente di simile prima”, ha detto Julia Steenberg, geologa e ricercatrice presso l’Università del Minnesota. “È come una boccata d’aria fresca per trovare e scoprire qualcosa di nuovo.”

Ci sono circa 190 località confermate in tutto il mondo, di cui circa 30 negli Stati Uniti.

“Siamo ossessionati dalla geologia e ci eccita davvero”, ha detto Tony Runkle. Principal geologo presso il Minnesota Geological Survey, che ha affermato che il sito è “sicuramente” una delle scoperte più interessanti nei 33 anni dell’indagine.

Il cratere sotto Inver Grove Heights è largo circa 2,5 miglia e può estendersi su un’area di 9 miglia quadrate in totale. Steinberg, che è cresciuto nella contea di Dakota, ha detto che risale a circa 490 milioni di anni fa.

Il cratere stesso è nascosto a diverse centinaia di piedi sottoterra sotto i sedimenti, ha detto, non visibile all’occhio umano.

Gli scienziati del Minnesota Geological Survey, il braccio di ricerca del College of Earth and Environmental Sciences degli Stati Uniti, hanno scoperto il sito dell’impatto di un meteorite all’inizio del 2021 mentre aggiornavano le mappe geologiche del Dakota. Steinberg ha detto di averlo chiamato Pine Bend Impact, in onore dell’area di Inver Grove Heights dove è stato trovato.

Sotto la maggior parte del suolo dello stato ci sono strati piatti di sedimenti glaciali. Sotto gli strati glaciali si trovano arenaria, calcare e scisto. Mentre gli scienziati lavoravano a Inver Grove Heights, hanno visto che gli strati, che di solito sono impilati secondo uno schema prevedibile, erano fuori servizio e alcuni strati sembravano essersi capovolti.

READ  La calotta glaciale della Groenlandia si scioglie, il sigillo globale potrebbe aumentare di 9 pollici

“Più ho guardato i record in quella zona, semplicemente non aveva alcun senso”, ha detto Steenberg.

Ha ricordato di aver individuato minuscoli granelli di sabbia screpolati noti come quarzo d’urto, un determinante comune dell’impatto di un meteorite. I granuli sono costituiti solo dallo shock e dalla drammatica pressione di un impatto di un meteorite o di un’esplosione nucleare, ha detto.

Il più delle volte, ha detto Steenberg, i meteoriti bruciano prima di colpire la Terra, ma a volte si verificano collisioni.

“C’è un’intensa pressione ad esso associata… che produce effetti geologici immediati”, ha detto.

Per verificare, Steenberg ha inviato foto e campioni del sedimento al Museo di Storia Naturale di Vienna, in Austria, e all’Istituto di Geoscienze dell’Università del Brasile. Affermarono che, in effetti, il quarzo era scioccato.

Steenberg ha detto che i ricercatori stanno imparando a conoscere il sito e vogliono conoscere le dimensioni esatte del meteorite, aggiungendo che U spera di ottenere finanziamenti per il lavoro. Ha aggiunto che hanno in programma di pubblicare presto i loro risultati e le loro mappe.

Poiché il sito è stato scoperto di recente, non è ancora incluso nell’ufficialità Database sull’impatto con la TerraAnche se i ricercatori sperano che venga aggiunto, ha detto.

Nel Midwest superiore, sono stati trovati siti di impatto in Wisconsin, North Dakota e Iowa. Rock Elm Crater nel Wisconsin occidentale, a metà strada tra le Twin Cities e Eau Claire, è il cratere conosciuto più vicino al Minnesota. Ha un diametro di circa 3,7 miglia, che è leggermente più piccolo del Pine Bend Impact, ha detto Steinberg

Amy Luz, portavoce di Inver Grove Heights, ha affermato che i residenti sono entusiasti di vedere il monumento di Pine Bend come parte della storia della città.

READ  Una creatura "hobbit" estinta è stata trovata nel Wyoming sulla scia dei dinosauri

“Siamo felici, incuriositi e sollevati di scoprire la signora Steinberg”, ha detto Luz in un’e-mail. “È così contento [we] Potrebbe diventare un importante sito geologico, intrigante dal fatto che la scoperta potrebbe fornire agli scienziati più dati di cui hanno bisogno per prevedere i futuri impatti di meteoriti sulla Terra e sollevarli dal fatto che non ci sono possibilità statistiche che un altro meteorite colpisca la nostra città. “

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Il ragazzo nato con due facce compie 18 anni: reportage
Next Post I cristiani iniziano presto il pellegrinaggio in Italia, afferma il Consiglio nazionale di ordinazione