Russia: gli Stati Uniti avvertono la Russia di dure sanzioni in caso di invasione dell’Ucraina

Washington: I saluti all’inizio della riunione sono stati abbastanza gentili. Le riprese video diffuse dal Cremlino mostrano il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e Russia‘S Il presidente russo Vladimir Putin Si scambiano ampi sorrisi e calorose parole di apertura mentre si sono quasi incontrati martedì mattina. Ma lontano dall’urbanizzazione di velluto, non c’era dubbio che il pugno di ferro fosse esposto.
Al centro delle crescenti tensioni che hanno fatto precipitare la chiamata virtuale, ciò che dicono i rapporti dell’intelligence statunitense è l’imminente intenzione di invadere la Russia. Ucraina, manifestata nelle migliaia di soldati ammassati ai suoi confini. Prima dell’incontro, i funzionari statunitensi hanno detto che il presidente Biden avrebbe avvertito metterlo in Sanzioni severe se continua con qualsiasi invasione, un’invasione che comporterebbe un “costo molto reale” per l’economia russa. Da parte sua, la Russia vuole una garanzia che l’alleanza militare NATO guidata dagli Stati Uniti non si espanderà mai per includere l’Ucraina.
“Ci siamo consultati ampiamente con i nostri alleati e crediamo di avere un percorso in avanti che infliggerà danni significativi e gravi all’economia russa. Puoi chiamarlo una minaccia. Puoi chiamare questo fatto. Puoi chiamare questo assetto”, la Casa Bianca L’addetto stampa Jen Psaki ha detto lunedì prima dell’incontro: in un’anteprima straordinariamente schietta della chiamata puoi chiamarla come vuoi.
La chiamata è arrivata poche ore dopo la fulminea visita di cinque ore di Putin a Nuova Delhi, durante la quale Russia e India hanno consolidato i loro legami militari nonostante i crescenti legami di difesa con Washington. Non c’era alcuna indicazione che l’India fosse tra i paesi consultati sulla crisi ucraina anche se gli Stati Uniti si preparavano a imporre sanzioni a Mosca che potrebbero avere un effetto a catena sull’economia globale.
Tra i passi più radicali che l’amministrazione Biden starebbe prendendo in considerazione se la Russia invadesse l’Ucraina, che faceva parte dell’Unione Sovietica indivisa prima della dissoluzione dell’Unione Sovietica, è quello di separare Mosca dai sistemi bancari globali e negare ai produttori di energia russi l’accesso ai finanziamenti mercati.
Un recente rapporto dell’intelligence statunitense stima che la Russia potrebbe iniziare un’offensiva militare in Ucraina entro pochi mesi poiché ha accumulato fino a 175.000 truppe lungo il confine ucraino. Mosca ha anche istituito linee di rifornimento, comprese unità mediche e carburante, nel caso in cui il conflitto con la resistenza di Kiev fosse continuato. Il ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov ha affermato che ci sarebbe un “sanguinoso massacro” se si verificasse un’invasione russa con un massimo di cinque milioni di rifugiati in fuga in Europa.
A casa, Biden viene deriso e deriso dagli eserciti di destra anche prima di incontrare Putin, poiché i meme e i messaggi uno contro uno mostrano che è un presidente debole che non sarà in grado di resistere a Putin. A loro volta, i sostenitori di Biden accusano il Partito Repubblicano di schierarsi con Putin, bloccando la conferma dei candidati per la sicurezza nazionale del presidente.

READ  La Cina invia portaerei e navi da guerra nei mari vicini al Giappone | notizie dal mondo
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Donna Hicks Spencer è stata accusata di frode
Next Post L’aggiornamento estivo 5.004.100 della patch 5.4.1 è scaduto il 7 dicembre