Ray Ray del Wisconsin guida la rosa 3×3 italiana ai Giochi di Tokyo

Per gli italiani sembra americano. Per gli americani, suona come il Wisconsin. Va bene per Ray Lynn Daly, perché ora è un’olimpionica.

“Ray Ray”—solo sua madre la chiama Ray Lane—è il playmaker di 5 piedi e 3 per la squadra italiana di basket 3-3—assolutamente capace di sorprendere i favoriti alle Olimpiadi di Tokyo.

Il 33enne D’Alie è una vera star nel mondo 3×3 e sta facendo soldi Honor MVP Ai Mondiali del 2018 quando l’Italia vinse l’oro battendo Stati Uniti, Cina e Russia. La sua ultima gara di salto contro l’Ungheria il mese scorso ha sigillato il biglietto dell’Italia a Tokyo.

Oh, ho anche scritto e registrato FIBA Inno 3×3.

“Ero un sognatore, quindi la mia mente pensa costantemente a cosa potrebbe essere”, ha detto Dalì, pronunciando “duh-lee-ah”.

È diventata realtà per il nativo del Wisconsin sabato, quando l’Italia ha aperto la sua campagna olimpica contro la Mongolia. Poche ore dopo, affrontano la squadra dei pesi massimi Francia prima di affrontare altri contendenti alla medaglia come Cina, Giappone, Stati Uniti e la squadra russa nei giorni successivi.

La metà campo 3×3 è uno sport olimpico per la prima volta. Le partite durano 10 minuti o dai primi 21 minuti, con punti segnati in uno e due.

Dali è Sparkler italiano e portavoce del tribunale generale e non ufficiale in due lingue.

“Sono grato agli italiani perché mi hanno davvero abbracciato e il mio accento se n’è liberato. Non sono grammaticalmente perfetto. A loro piace il modo in cui concedo interviste”, ha detto Dele all’Associated Press pochi giorni prima della mia partenza Roma per Tokyo.

READ  L'Italia si unisce per arrostire i campioni d'Europa di calcio

Si era trasferita in Italia dopo essere diventata titolare per quattro anni nel Wisconsin 2006-10 e aver ottenuto la cittadinanza. Ha scoperto per caso che il suo bisnonno era di Salerno – dove si era trasferita – ma lei e i suoi cinque fratelli erano consapevoli delle loro radici italiane mentre crescevano a circa 30 miglia a sud-ovest di Milwaukee.

“Eravamo la turbolenta famiglia italiana che stava sempre insieme, mangiando la pasta il giovedì a casa della nonna e chiamando l’intero vicinato. Tanto sport, tanta energia”, ha detto.

Questa energia è fondamentale nel caos 3×3 frenetico.

“Scherzo sempre sul fatto che nella famiglia del basket, ci piace un po’ la sorellina divertente che sta crescendo e un po’ selvaggia, un po’ pazza ma davvero divertente con cui stare”, ha detto D’Alie. “Speriamo che tutti abbiano la possibilità di provarlo”.

L’inno è nato dopo che Daly ha iniziato a scrivere canzoni per ispirare i suoi compagni di squadra 5 contro 5. Divide il suo tempo tra il basket tradizionale e il basket 3×3. Due anni fa, durante la Coppa del Mondo 3×3 ad Amsterdam – che si è tenuta fuori in Museum Square – ho iniziato a scrivere testi. L’ho portato alla FIBA ​​​​ed erano fuori dallo studio.

“Amsterdam mi ha davvero ispirato. Ci sono i musei, il tribunale, eravamo nel mezzo della città. È uno spazio creativo.” “Sono un credente in Dio, quindi stavo solo pregando. Pensavo davvero che un giorno sarebbe stato l’inno”.

La squadra statunitense che l’Italia ha battuto 17-14 nel 2018 era una squadra dell’Università dell’Oregon che includeva le future giocatrici WNBA Sabrina Ionescu e Ruthie Hibbard. Ionescu è stata la prima scelta al draft del 2020.

READ  Canottaggio - Croazia e Nuova Zelanda vittoriose in coppia; Irlanda e Italia conquistano corone leggere

Per Tokyo, gli Stati Uniti hanno manda una squadra Su quattro giocatori della WNBA, tra cui l’ex top pick Kelsey Bloom (2017) e Jackie Young (2019). Lunedì l’Italia giocherà contro gli americani. Il torneo a otto squadre si è concluso mercoledì con una medaglia d’oro.

“Sarà un grande momento – sono ancora americano”, ha detto Daly di fronte agli Stati Uniti. “Saranno una squadra molto difficile contro cui giocare e una squadra molto difficile da battere, ma faremo del nostro meglio e vedremo cosa succede”.

___

Altre Olimpiadi AP: https://apnews.com/hub/2020-tokyo-olympics e https://twitter.com/AP_Sports

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post 28 nuovi virus trovati nel permafrost tibetano formatosi 15.000 anni fa
Next Post Scoperto l’antico “Occhio di Sauron”, un vulcano sottomarino